benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

L’Olimpia verso Montecarlo, Coach Messina: “Cerchiamo fiducia, un passo alla volta”

25/01/2023
TUTTE LE NEWS »

Dopo due settimane complicate, l’Olimpia viaggia verso il Principato di Monaco per sfidare una squadra che è stata finora tra le più consistenti dell’EuroLeague. Anche se nelle ultime 10, il suo record è stato di 5-5, inferiore a quello compilato nella prima parte di stagione, l’AS Monaco nel proprio campo, all’interno dello stadio di calcio, è 7-2, il quarto miglior bilancio della competizione dopo il 9-1 del Maccabi e l’8-2 di Baskonia e Zalgiris. Monaco ha appena sostituito Adrien Moerman con Chimu Moneke nel settore delle ali forti, ha recuperato Jordan Loyd dopo alcuni problemi fisici, conta ovviamente sull’esplosività delle proprie guardie, non solo Mike James ma anche Elie Okobo, lo stesso Loyd, Ouattara e la fisicità di Alpha Diallo, John Brown e Donta Hall nel reparto avanzato. L’Olimpia ha colto proprio contro Monaco una delle sue sei vittorie stagionali, giocando in quell’occasione con grande orgoglio e imponendo una delle più grandi rimonte della storia recente, incluso un parziale di 19-0 che ha ribaltato la gara.

NOTE – AS Monaco-EA7 Emporio Armani Milano si gioca giovedì 26 gennaio alle 21:00 a Montecarlo, con diretta su Sky Sport e Eleven.

GLI ARBITRI Robert Lottermoser (Germania), Emin Mogulkoc (Turchia), Carlos Peruga (Spagna).

COACH ETTORE MESSINA – “Monaco sta disputando una stagione di primo piano, ha grandi realizzatori sul perimetro, non solo Mike James, e un altissimo livello atletico nei lunghi, soprattutto John Brown e Donta Hall. Noi siamo nella posizione in cui ogni partita deve rappresentare un’opportunità di migliorare, recuperare fiducia, sicurezza nei nostri mezzi, un passo alla volta, senza ansie, ma con tutto l’orgoglio possibile pur consapevoli che a questi livelli, e in trasferta, le difficoltà dell’impegno sono elevatissime”.

AS MONACO – Diretta da Sasa Obradovic, Monaco è una squadra a forte trazione posteriore nonostante sia ultime per triple segnate (7.3 di media) di media e per precisione (31.7%), guidata da Mike James (17.6 punti e 4.3 assist per gara), uno dei più grandi realizzatori degli ultimi anni, alla seconda stagione a Monaco. Con lui ci sono Elie Okobo, mancino, che segna 12.0 punti per partita con 34. Assist (ha il 40.2% da tre), e Jordan Loyd, veterano della competizione, 11.1 punti a partita. Il settore esterni è completato da Matthew Strazel e dal tiratore Yakouba Ouattara (4.6 punti per gara, 43.3% da tre). All’ala piccola il più impiegato è l’esplosivo Alpha Diallo (11.1 punti per partita, 4.4 rimbalzi di media). L’alternativa è Jaron Blossomgame (5.4 punti per gara). Le ali forti sono John Brown, giocatore di straordinaria intensità e aggressività, e Chima Moneke, appena rientrato in Europa dalla NBA (Sacramento). Brown segna 5.5 punti per gara e ruba 1.5 palloni di media e vi aggiunge 4.0 rimbalzi di cui 2.5 sono in attacco. I centri sono complementari: il lituano Donatas Motiejunas è un realizzatore da 8.4 punti con il 64.5% da due e 3.8 rimbalzi a partita; Donta Hall è un “lob catcher” da 7.1 punti con il 70.7% da due oltre a 4.6 rimbalzi a partita.

I PRECEDENTI VS. MONACO – Solo tre, la passata stagione, con una vittoria per parte. L’Olimpia vinse in trasferta e Monaco rispose espugnando Milano nell’unica gara di regular season saltata da Nicolò Melli. Quest’anno l’Olimpia ha vinto a Milano 78-71 rimontando da meno 19 nel secondo tempo.

LA MONACO CONNECTION – Mike James ha giocato un anno a Milano nella stagione 2018/19 vincendo la classifica marcatori di EuroLeague. In quella stagione ha disputato 30 partite con 595 punti e 191 assist. Nel 2016/17, Brandon Davies ha trascorso la stagione a Monaco, che allora non giocava in EuroLeague. Jordan Loyd ha giocato lo scorso anno a San Pietroburgo con Billy Baron. Mike James a Mosca ha giocato con Kyle Hines e Johannes Voigtmann.

GAME NOTES – Nicolò Melli è partito in quintetto in tutte le 20 partite dell’Olimpia (sono 11 in totale i giocatori sempre partiti in quintetto) e in tutte le ultime 52 gare di Milano in cui è stato presente. Melli con 1294 rimbalzi in carriera ha superato Mirsad Turkcan e adesso è 10° nella classifica di di ogni epoca. Ha anche superato quota 800 punti segnati con la maglia dell’Olimpia. Billy Baron ha segnato 17.2 punti per gara nelle sei vittorie dell’Olimpia. Kyle Hines è a due stoppate di distanza dalle 300 in carriera. Da quando è a Milano in EuroLeague ha giocato 96 gare su 96. Deshaun Thomas è a due punti di distanza dai 2.000 segnati in carriera.

BRANDON DAVIES Vs DONTA HALL
BRANDON DAVIES-JOHN BROWN-PIPPO RICCI
BILLY BARON Vs MIKE JAMES