benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Superato Basile, Gigi Datome adesso è il primatista italiano di punti in EuroLeague

27/11/2021
TUTTE LE NEWS »

Gianluca Basile ha segnato 2.163 punti nella sua carriera in EuroLeague giocando per quattro squadre differenti, Fortitudo Bologna, Barcellona, Cantù e infine l’ultimo anno a Milano, stagione 2012/13. Gigi Datome l’ha superato ieri sera diventando il nuovo recordman italiano per punti segnati nella massima competizione continentale, con 2.169. Il suo primo canestro lo segnò il 24 febbraio 2005 quando aveva 17 anni e giocava a Siena. L’avversario era il Cibona Zagabria. La sua squadra vinse 90-62.

In carriera, Datome ha segnato 71 punti con Siena, 205 con Roma, poi 1.538 al Fenerbahce e 355 con l’Olimpia. Analizzando le cifre dei due cannonieri italiani emerge che la media punti è simile, 9.7 per gara Basile, 8.6 Datome. Basile era più giocatore di volume, Datome più di precisione. Ad esempio, nel tiro da tre Datome ha il 44% abbondante in carriera: tra chi ha segnato almeno 300 triple, solo Petteri Koponen è stato più preciso. Dalla lunetta, Datome ha il 91% in carriera, Basile l’81% ed era un giocatore che si guadagnava un cospicuo numero di viaggi.

C’è un altro aspetto che li unisce: sono due giocatori italiani che hanno vinto il titolo europeo con una squadra straniera. Basile nel 2010 ha vinto l’EuroLeague con il Barcellona, Datome nel 2017 l’ha vinta con il Fenerbahce. Se consideriamo i primi sei italiani, cinque hanno vinto l’EuroLeague all’estero (Gregor Fucka e Denis Marconato al Barcellona nel 2003; Daniel Hackett al CSKA nel 2019) e il sesto è Nicolò Melli che non l’ha vinta ma ha giocato due Final Four e una finale. Il pedigree dei soggetti rende il record di Datome significativo.