benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

EuroLeague Focus: Olympiacos Pireo

30/08/2016
TUTTE LE NEWS »

L’Olympiacos Pireo, che ha vinto il titolo greco nell’ultima stagione, è stato protagonista di un mercato conservativo nel senso che ha soprattutto protetto i giocatori sui quali aveva puntato in passato e il nucleo storico formato da Vassilis Spanoulis, Georgios Printezis, Vangelis Mantzaris, Matt Lojeski e a questo punto anche Kostas Papanikolau, tornato alla base dopo le esperienze a Barcellona e nella NBA.

Il miglior acquisto potrebbe essere Patric Young che lo scorso anno fu fermato da un grave infortunio. L’Olympiacos ha confermato anche Daniel Hackett e ha sempre una squadra profonda con Ionnias Papapetrou, Dimitrios Agravanis e Ioannis Athinaiou, tutta gente del giro della Nazionale.

Le novità sono state sostanzialmente due.

Khem Birch: classico giocatore atletico che va a prendere il posto di Othello Hunter. Viene dall’università di Pittsburgh, ha provato a giocare nella NBA da rookie ma senza riuscirci. Dalla D-League, è andato in Turchia dove ha fatto benissimo soprattutto come rimbalzista e stoppatore. Ha giocato nella Nazionale canadese (lui è di Montreal) al preolimpico. E’ di un atletismo formidabile.

Erick Green: guardia che conosciamo bene perché nel 2014 ha giocato a Siena e combattuto contro l’Olimpia in finale anche se era molto giovane e inesperto. Nelle ultime due stagioni è stato nella NBA a Denver e Utah senza trovare il suo ruolo. Quando è andato nella D-League a Reno, nel Nevada, ha segnato 26.5 punti a partita, terzo realizzatore assoluto. E’ un attaccante che può anche giocare da playmaker ma è al meglio sfruttando i suoi istinti realizzativi.

Depth Chart (ipotetica)

Ruolo
PG D.Hackett V.Mantzaris I.Athinaiou
SG V.Sapnoulis E.Green
SF M.Lojeski I.Papapetrou
PF G.Printezis D.Agravanis
C P.Young K.Birch

L’Olympiacos giocherà contro l’Olimpia a Milano mercoledì 25 gennaio 2017, ma le due squadre si affronteranno già nella terza giornata al Pireo, il prossimo 25 ottobre.

Pubblicati della stessa serie: Maccabi Tel Aviv e Darussafaka.