benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Alberto Rossini

Alberto Rossini ha assunto nell'estate del 2015 la carica di team manager dell'Olimpia Milano di cui era stato nel biennio 2011-2013 assistente allenatore nello staff di Sergio Scariolo. Come team manager ha vinto lo scudetto 2016 e quello del 2018, due Coppe Italia e due Supercoppe. Dall'estate del 2018 ha assunto la carica di direttore sportivo con responsabilità dell'area tecnica della prima squadra vincendo subito la Supercoppa. Ha vinto ancora la Supercoppa 2020, la Coppa Italia 2021 e raggiunto le Final Four di EuroLeague 2021. In precedenza, Rossini è stato un giocatore di alto livello, cresciuto a Treviglio e poi esploso a Cantù dove ha vinto una Coppa Korac. Successivamente ha giocato a Roma e Jesi dove ha terminato la carriera. Da allenatore ha lavorato prima a Jesi poi a Milano due anni (una finale scudetto) e infine a Veroli in Legadue Gold. Con la Nazionale italiana ha vinto i Giochi del Mediterraneo e ha partecipato ai Mondiali in Argentina nel 1990. Ha vinto un Coppa Korac a Cantù nel 1991 e una Coppa Italia di Legadue a Jesi.


Filippo Leoni

Filippo Leoni è entrato a far parte dell'Olimpia Milano nel 2008, inizialmente come allenatore nel settore giovanile con due scudetti vinti da assistente. Dal 2011/12 ha lavorato come assistente team manager, addetto alle basketball operations; dal 2013/14 è team manager della prima squadra.


Andrea Colombo

Andrea Colombo è arrivato all'Olimpia nell'estate del 2019 per occupare la carica di assistente team manager, e lavorare a stretto contatto con la prima squadra e lo staff dirigenziale


Alessandro Barenghi

Alessandro Barenghi, ex portiere di calcio, è arrivato all'Olimpia Milano nel 2012 come "Equipment Manager"


Gianluca Solani

Gianluca Solani è arrivato in Olimpia nel 1984 come dirigente nel settore giovanile. Nel 1985/86 diviene dirigente addetto agli arbitri, ruolo che ricopre tuttora sia in campionato che in Euroleague. Nel 2005/06 ha fatto breve riapparizione nel settore giovanile come dirigente della squadra under 21 che si è aggiudicata il titolo nazionale.