Successiva
Precedente
mercoledì 6 febbraio 2013
Verso la Coppa: Melli, Gentile, Chiotti

Altre note stagionali sui giocatori dell’Olimpia in procinto di giocare le Final Eight di Coppa Italia.

I PRIMATI DI MELLI

Nicolò Melli contro Cantù con 3/5 da due e 3/5 da tre più 2/2 dalla lunetta per 17 punti totali ha stabilito il proprio record di punti stagionale e il proprio record di punti in maglia Olimpia, pareggiando il record di punti assoluto che aveva stabilito quando giocava a Pesaro. A Cremona con 9 rimbalzi aveva invece stabilito il proprio record carriera in Serie A. Arriva alle Final Eight di Coppa Italia cavalcando una miniserie di due gare nel quintetto iniziale. Ne ha in tutto tre nella stagione.

CHIOTTI: CRESCITA E RECORD

La crescita di David Chiotti, probabilmente aiutata dalla presenza di Marques Green in regia, è confermata dalle cifre. Il minutaggio, quadruplicato a partire dall’ottava giornata, è stato supportato da numeri in crescendo. Nelle ultime cinque ha segnato 7.6 punti per gara tirando con il 72% dal campo.

Periodo Minuti Punti Tiri Rimbalzi
1-7 giornata 18 (2.57) 9 (1.28) 4/6 (66.7%) 3 (0.43)
8-13 giornata 72 (12.0) 14 (2.3) 6/9 (66.7%) 18 (3.0)
14-18 giornata 66 (13.2) 38 (7.6) 18/25 (72.0%) 15 (3.0)

Contro Avellino, Chiotti ha stabilito il suo massimo stagionale di minuti (20) e punti (13) con la maglia dell’Olimpia. Top anche i 16 di valutazione. E’ stata la sua prima gara in doppia cifra da quando è a Milano. Si è trattato della sua 12° prestazione in doppia cifra in Serie A. Il suo record è di 22 punti e ironicamente li fece proprio contro Avellino la stagione scorsa quando militava nella Junior Casale.

GENTILE IL BABY CORSARO

Alessandro Gentile è uomo da trasferta. A giudicare da quanto sta succedendo in questa stagione si direbbe di sì. Ecco il rendimento di “Ale” nelle partite casalinghe e in quelle giocate lontano da Milano

IL RECORD DI GENTILE, IL RE DEI RECUPERI

Alessandro Gentile – prima di infortunarsi – ha stabilito a Biella il suo nuovo primato di punti in una singola gara del campionato, con 24. Il suo record precedente apparteneva ai tempi in cui giocava a Treviso e ne segnò 23 a Caserta, stagione 2009/10. A Milano aveva segnato al massimo 18 punti, contro Cantù, nella stagione scorsa. Sono massimo stagionale anche i 31 minuti giocati. Gentile si è distinto quest’anno anche per i suoi prodigiosi recuperi: dopo un intervento alla spalla in estate, è tornato in campo con un mese di anticipo, e dopo la lesione ai flessori di Biella ha fatto il suo rientro con 10 giorni di vantaggio sulla tabella di marcia. Con 19 anni, 6 mesi e 28 giorni Alessandro Gentile è diventato, dopo gara1 di finale scudetto del 2012 a Siena, il terzo giocatore più giovane della storia del basket italiano a partire in quintetto base in una finale scudetto.

FOTSIS, 15° NEL TIRO DA TRE

Antonis Fotsis figura al 15° posto con il 43.5% nella classifica del tiro da tre. Nelle 11 gare che l’Olimpia ha vinto ha fatto il 47.1%, nelle sette gare che l’Olimpia ha perso le sue percentuali sono scese ad un pur rispettabile 39.3%.