Successiva
Precedente
lunedì 5 agosto 2013
Un azzurro a Milano: Angelo Gigli

La Pallacanestro Olimpia EA7 – Emporio Armani Milano comunica di aver ingaggiato con un contratto biennale il giocatore Angelo Gigli, ala-centro di 2.09, 30 anni compiuti lo scorso 4 giugno, proveniente dalla Virtus Bologna, dove nell’ultima stagione ha giocato 29 partite con 10.2 punti, 6.8 rimbalzi di media, il 61.2% dal campo.

COSA DICE COACH BANCHI – “Angelo è uno dei migliori prodotti della scuola italiana, un giocatore capace di esprimersi in due ruoli che completerà  le caratteristiche del nostro settore lunghi grazie alla sua doppia dimensione. Mi piace che, dovendo cambiare squadra, abbia fortemente voluto venire a Milano per competere in questa fase della carriera per grandi traguardi”.

COSA DICE GIGLI – “Prima di tutto vorrei ringraziare chi mi ha dato questa opportunità a cominciare dal presidente Proli e dall’allenatore Luca Banchi. Il minimo che possa fare è ripagarli della fiducia accordatami. Sono anche cosciente di dove vengo a giocare, ovvero in un club di grande prestigio e tradizione che rappresenta uno stimolo ulteriore. Al coach ho detto che voglio essere ambizioso e puntare ai grandi traguardi. Vengo da una stagione avara di soddisfazioni, che voglio cancellare non con i riconoscimenti individuali ma con le vittorie”.

CHI È - Angelo Gigli, romano nato però in Sudafrica a Pietermaritzburg dove la famiglia si era trasferita per motivi di lavoro, è cresciuto nella Fortitudo Roma, salvo trasferirsi a Reggio Emilia nel 2001. Con la Reggiana ha vinto il campionato di A2 e nel 2005 ha giocato la finale di Coppa Italia contro Treviso anche se lui – infortunato – non fu in grado di disputarla. In campionato contro Reggio Calabria segnò 29 punti, tuttora record carriera. Nell’estate del 2006 venne firmato da Treviso dove rimase fino al 2008 vincendo una Supercoppa e una Coppa Italia (2007). Nel 2008 tornò a Roma per giocarvi tre stagioni. Nel 2011 il trasferimento a Bologna per altri due anni. Con la Nazionale italiana ha giocato gli Europei del 2005 e del 2007, i Mondiali del 2006. Fa parte dei giocatori convocati anche per l’edizione 2013 in Slovenia. Con la maglia azzurra ha giocato 103 partite ufficiali con 532 punti segnati.

NOTE – Nel 2004/05 Gigli a Reggio Emilia segnò 10.9 punti di media, suo primato in carriera, ne segnò 10.2 l’anno successivo ed è tornato in doppia cifra media a Bologna nel 2012/13. .. Nel 2011/12 ha stabilito il suo primato di rimbalzi per gara con 7.4… Nell’ultima stagione bolognese, Gigli ha fatto l’81.2% dalla linea di tiro libero, primato in carriera… Per l’intera carriera ha il 62.5% da due… Ha giocato quattro volte l’Eurolega con un top di 16 punti segnati contro lo Zalgiris Kaunas quando giocava a Treviso. Il record di rimbalzi è di 10 e l’ha stabilito contro Malaga ma giocando per Roma… Ha giocato due volte l’Eurocup, una a Reggio Emilia e una a Treviso…

ANGELO GIGLI IL TERZO AZZURRO

L’Olimpia con Gigli sale a tre come numero di giocatori impegnati nella Nazionale italiana. Gigli affianca Alessandro Gentile e Nicolò Melli. Tra tutti i convocati lui è secondo per numero di presenze (103) dietro Stefano Mancinelli (134), sesto per punti segnati (532) dietro Marco Belinelli, Andrea Bargnani, Stefano Mancinelli, Luigi Datome e Pietro Aradori.

UNO DEI TRE MOSCHETTIERI

Angelo Gigli è uno dei tre azzurri che portano l'Olimpia in Nazionale. Gli altri sono Nicolò Melli e Alessandro Gentile