Successiva
Precedente
venerdì 22 marzo 2013
Tutti i numeri di Keith Langford

Ancora due giorni prima della gara con la Sutor, duello tra coach argenti olimpici, Sergio Scariolo e Carlo Recalcati, più il ritorno di Keith Langford, assente per motivi diversi in due delle ultime tre gare. Ecco un po’ dei numeri di Keith in questa stagione. Qui le game notes scaricabili: EA7-Montegranaro Game Notes

I VENTELLI DI LANGFORD

Quella di Venezia, ultima partita giocata, è stata la quinta partita stagionale di Keith Langford, che è diventato per la prima volta padre (benvenuto Kaycen) con almeno 20 punti a segno. Ecco le sue performance realizzative, il top appartiene alla partita di andata contro la Sutor con 30:

 

Partita Punti Minuti T2 T3 TL
EA7-Venezia 100-105 23 29 4/7 2/4 9/9
Montegranaro-EA7   76-82 30 31 4/6 5/7 7/7
Biella-EA7 96-99 27 43 5/10 2/4 11/12
Caserta-EA7 69-78 21 30 2/5 2/4 11/12
Venezia-EA7 88-97 21 37 6/11 2/3 3/5

LANGFORD: I QUARTI IN DOPPIA CIFRA

Keith Langford ha segnato gli ultimi 9 punti della partita di Pesaro consentendo all’Olimpia di rimontare e vincere allo scadere. Ma quelli furono gli unici 9 punti della sua partita. Cinque volte in questa stagione ha segnato in doppia cifra in un solo quarto. Con un top di 13 a Cremona nel terzo periodo. Ecco il dettaglio:

Avversario Quarto Punti Tiri Liberi
Venezia 10 3/5 5/5
Cremona 13 4/5 3/3
Varese 11 2/3 6/6
Biella 10 4/7 1/1
Caserta 11 1/1 8/8

KEITH: COSA SUCCEDE IN SPOGLIATOIO?

La specialità di Langford non è solo il singolo quarto in doppia cifra ma anche i secondi tempi da 20 punti. A Montegranaro aveva 8 punti all’intervallo ma 30 alla fine, quindi ne segnò 22 nel solo secondo tempo. A Biella, Langford aveva 5 punti all’intervallo ma chiuse con 27, segnandone 22 tra secondo tempo e due supplementari. A Venezia, aveva un punto all’intervallo ma 21 alla fine, 20 segnati tra secondo tempo e overtime.

LANGFORD QUARTO NEI TIRI LIBERI

Nonostante lo 0/2 di Reggio Emilia e poi il 3/5 di Venezia, Keith Langford è ancora quarto nella classifica dei tiri liberi con l’86.1%. A Biella e Bologna nelle sue prime due annate italiane aveva il 67.6%. Quest’anno ha avuto una striscia di 19 tiri liberi consecutivi, interrotta a Cremona (0/1) nella gara di andata cui ne è seguita un’altra di 14 tiri liberi a segno. Quest’anno ha fatto 9/9 con Venezia in casa e 7/7 a Montegranaro ma anche 11/12 in due occasioni, a Biella e Caserta. Davanti a lui in classifica Gigi Datome, Drake Diener e Fabio Di Bella, suo avversario in maglia Sutor in questo turno di campionato.

LANGFORD TERZO NEL TIRO DA TRE

Keith Langford è terzo nella classifica del tiro da tre, dopo il 2/3 di Venezia. Langford ha il 47.7% dall’arco e segue in graduatoria solo Michele Antonutti che ha il 51.6% e Jeremy Richardson di Avellino che ha il 48.3%. Dietro di lui ci sono Nicolas Mazzarino e Drake Diener. Antonis Fotsis è nono in classifica con il 43.6%.