benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Storia di Luca: il talento da scoprire con One Team

05/02/2019
TUTTE LE NEWS »

Setting the scene: Fatti, non parole. L’integrazione culturale non è cosa semplice, Italia ed Egitto sono distanti tanti chilometri, per religione e per cultura. Un padre di famiglia, oberato dalle responsabilità non ha tempo di parlare, in quanto padre e in quanto uomo deve fare, dimostrare che lui e i suoi figli in Italia possono stare. Non c’è tempo per lo svago, solo lavoro, scuola, risultati. Lo sport, se può essere considerato fattibile deve essere solo agonismo, risultati e talento. Luca incontra la palla, il canestro e a testa bassa corre per fare punti, per arrivare primo, per dimostrare di avere talento per tutto, per essere accettato…chi poteva immaginare che quell’ora di basket sarebbe stata l’occasione per grandi scoperte?

Personal challenge and positive action: una sera come tante Luca è salito su quel pulmino insieme alla sua classe ai suoi maestri e ai suoi allenatori per andare a vedere l’Olimpia, per camminare sul parquet calpestato da uomini effettivamente talentuosi. Incredulo e silenzioso Luca osservava questo mondo fatto di cori, applausi e i suoi occhi sono pieni di domande; ma io avrò un talento? Sul campo della scuola Luca ha scoperto di avere molto più di quello che hanno i grandi campioni:  una tifoseria tutta per lui, dei compagni di squadra da cercare con lo sguardo e con i quali costruire grandi azioni; ha giocato con grandi campioni alti fino al cielo, scesi in campo apposta per giocare con lui, che lo hanno incoraggiato e gli hanno fatto magici assist sotto canestro e che gli hanno raccontato e dimostrato che il talento non sono solo i risultati, ma il vero talento di uno sportivo è non mollare mai…Luca oggi entra in campo consapevole di avere tanti talenti che lo rendono degno di essere acclamato: saper sorridere, saper vincere e anche perdere, cadere e poi rialzarsi. Se molti non sanno definire il talento, lo sport fa crescere il talento di affrontare ogni giornata a testa alta, a prescindere dal risultato. Praticare uno sport è la strada per esplorarsi e scoprire il proprio talento nella vita, perché tutti ne abbiamo uno dobbiamo solo avere la pazienza di scoprirlo e di accettarlo, solo così potremo sentirci accettati per quello che siamo. Ecco la grande scoperta che Luca ha fatto nel progetto One Team.