Prima squadra Euroleague Campionato
10° Giornata - Regular season - domenica 4 dicembre 2016
vs
EA7 Armani Milano Vs. Montepaschi Siena 103-79 (gara 1)

Grande prestazione dell’Olimpia, che aggredisce i playoff con determinazione feroce, recupera Ioannis Bourousis ma non Keith Langford, sbaglia tanti tiri liberi ma esegue alla perfezione in attacco, difende forte e comanda le operazioni dall’inizio alla fine. Non poteva esserci modo migliore per iniziare la post-season, anche se la serie resta lunghissima, e per onorare lo spirito di Arthur Kenney, presente a bordo campo per il ritiro della maglia numero 18. Anche il pubblico presente ha fatto la sua parte con grande trasporto. Adesso la serie è 1-0 ma già domenica (alle 19.00) si va in campo per la seconda. E’ solo un primo passo. Bellissimo ma un primo passo.

PRIMO TEMPO - Parte forte l’Olimpia, tripla di Green che dopo poco replica, in mezzo segna due volte Bourousis e mette un canestro da tre anche Gentile. Siena chiama time-out con 5:22 da giocare nel primo quarto, sul 16-6. Il massimo vantaggio sale a 11 punti quando Malik Hairston dall’angolo segna da tre per il 23-12. Daniel Hackett risponde con cinque punti consecutivi, poi arriva la tripla di Dionte Christmas e allo scadere il jump corto di Kangur. Il primo quarto si chiude sul 25-22 Olimpia. Siena si avvicina e ha con Kangur dall’angolo la tripla del pareggio. La sbaglia. L’Olimpia risponde. JR Bremer segna da tre e in penetrazione, Mensah-Bonsu schiaccia due volte, Gentile vola in doppia cifra e il vantaggio ritorna anche a 11 punti sul 41-30, firmato da una schiacciata di Hairston. Malik segna ancora in contropiede e Gentile dall’angolo prende una stoppata ma recupera la palla e segna per il 47-35 del nuovo massimo vantaggio con un un minuto da giocare nel primo tempo. Bobby Brown in penetrazione completa un gioco da tre punti dopo il time-out. All’intervallo è 48-40 Olimpia.

SECONDO TEMPO - Si parte con una schiacciata di Eze ma anche un gioco da quattro punti di Gentile e il vantaggio sale due volte a 15 punti con una tripla di Fotsis e dopo con un canestro di forza in entrata di Hairston. Bourousis siglia un fade-away che signficia Olimpia +16, 62-46 prima della risposta di Siena, un 5-0 con quattro liberi di Christmas. Nonostante i quattro falli di Gentile e i tre di Green – tutti e due in panchina – l’EA7 riprende subito in mano la partita sull’asse Hairston-Bourousis. A tre minuti dalla fine è 68-51 ma si avanti. esplode ancora Hairston e si dilaga a +15, sul 77-52. Alla fine del terzo è 77-55 con una schiacciata finale di Daniel Hackett. Il quarto periodo comincia con una schiacciata di Mensah-Bonsu e poi un altro appoggio di Pops che schizza in doppia cifra. Siena chiede time-out ma la partita è vinta, nonostante la sfuriata di tiri da tre di Christmas nel finale.

Guarda le foto
Note sulla partita

Alessandro Gentile ha segnato in doppia cifra per la 12esima volta nelle ultime 13 gare. Aveva fatto otto partite consecutive in doppia cifra poi dopo quella di Varese la striscia è ripartita... Cinque uomini in doppia cifra per l'Olimpia... Tutti nell'ultimo quarto i punti di Nicolò Melli...

  • aoc
  • aon
  • bmw
  • fossil
  • luxottica
  • SAP
  • umana