Prima squadra Euroleague Campionato
1° Giornata - Regular season - domenica 2 ottobre 2016
vs
EA7 Armani Milano Vs. Cimberio Varese 84-72

Samardo Samuels, con la mamma in tribuna, attacca l’esordio milanese della sua carriera italiana con un’energia devastante. E’ lui a farsi largo a rimbalzo, a segnare, a conquistare viaggi in lunetta che poi traduce in punti. Gioca una partita strepitosa e permette all’Olimpia dopo quattro sconfitte consecutive nella Grande Classica del basket italiano di riprendersi la vittoria. Notevole anche il primo tempo di Langford, la prova eroica di David Moss, in campo con la spalla sinistra fuoriuso, mettono i loro mattoni anche gli altri, Gentile, Melli che nel piimo tempo controlla i rimbalzi e Jerrells in chiara crescita. La tripla sulla sirena di Moss vale l’84-72 della vittoria Olimpia,

IL PRIMO TEMPO - Parte forte l’Olimpia anche in un quarto a punteggio basso, vola 8-2 con il primo canestro che appartiene a Jerrells. Varese resta agganciata, fa 4/5 dalla lunetta e con una penetrazione di De Nicolao sorpasso sul 13-12. Ma Samuels con un rimbalzo offensivo e un appoggio in lay-up controsorpassa per chiudere il primo periodo. Sullo slancio segna un altro lay-up in avvio di secondo quarto e poi un jump frontale dalla lunga per il 18-13. Dopo un tiro libero sbagliato da Moss c’è un rimbalzo d’attacco di Samuels e poi uno sky-hook che completa il 9-0 del +8 Milano. La risposta di Varese è tutta italiana con un tiro di Polonara e due triple di De Nicolao per il 21 pari. La Cimberio supera di nuovo quando dopo un canestro di Gentile che dà un altro +2 all’Olimpia, a Melli viene fischiato tecnico per la “solita” palla trattenuta. Rispondono Moss dalla lunetta e Wallace da sotto per il 31-29 EA7. Polonara riporta avanti Varese dalla media, Jerrells con una tripla frontale per il 37-36. Clark dalla lunetta per l’ennesimo sorpasso cui risponde ancora Langford con una tripla cadendo all’indietro al buzzer. 40-38 Olimpia all’intervallo.

IL SECONDO TEMPO - L’Olimpia va a più 8 sul 52-44 dopo una tripla di Gentile in un avvio di ripresa vibrante in cui segna da tre anche Langford e Samuels si guadagna viaggi in lunetta (4/4). Polonara con cinque punti consecutivi e Coleman con una tripla dall’angolo tengono Varese agganciata. Poi la difesa gioca qualche possesso di fila importante, segnano Jerrells in entrata e Gentile con un jump corto per il 58-48 del nuovo massimo vantaggio che poi diventa 14 punti quando Langford segna in penetrazione dopo una schiacciata di Samuels e una stoppatona di Moss. Alla fine del terzo è 64-52 Olimpia, con canestro al buzzer di Coleman dalla media. Il vantaggio sale ancora quando Wallace, piedi per terra, segna da tre per il 67-53. Varese si aggrappa ancora a Polonara che due volte segna da tre senza pensarci e ricuce a meno 8 sul 69-61.  Qui Jerrells semina scompiglio nella difesa varesina e anche se sbaglia il tiro arcobaleno crea lo spazio per il rimbalzo offensivo di Samuels che diventa una schiacciata con fallo subito. Segna Langford allo scadere dei 24″ galleggiando in aria ed è di nuovo +12, 73-61. Scatta un nuovo 7-0 Varese con Polonara ancora da tre. Varese si riavvicina a meno cinque. Moss in tap-in la ricaccia a meno sette. Coleman in contropiede risponde. De Nicolao in entrata di tabellone segna e diventa una gara con un solo possesso di differenza sul 75-72 Milano. Dopo il time-out Samuels cattura un rimbalzo d’attacco e segna da sotto per completare il gioco da tre punti del 78-72 dell’ultimo minuto che l’EA7 controlla incrementando il vantaggio,

Guarda le foto
Note sulla partita

Per Alessandro Gentile gara numero 21 consecutiva in quintetto... Nicolò Melli 7 rimbalzi in 15 minuti all'intervallo, 8 alla fine... Cinque uomini Olimpia in doppia cifra... Samardo Samuels primo over 20 e over 10 contemporaneo della sua carriera italiana con 29 di valutazione... EA7 con 5 stoppate date da cinque giocatori differenti e nessuna subita... Nei 12 c'erano Andrea Merlati e Riccardo Riva...

  • aoc
  • aon
  • bmw
  • fossil
  • luxottica
  • SAP
  • umana