Successiva
Precedente
sabato 13 ottobre 2012
Scariolo: “Passi avanti enormi nella coesione”

Così Coach Sergio Scariolo dopo la vittoria sull’Efes in Eurolega: “Quello che pensavamo, cioè che sarebbe stato necessario giocare una grande partita per battere questo avversario, si è rivelato assolutamente reale. Dal punto di vista dello spirito, dell’anima, della coesione, della compattezza abbiamo fatto un grandissimo passo avanti questa sera. Sono molto, molto contento da questo punto di vista. E’ chiaro che tenere l’Efes sotto per quasi tutti i 40 minuti richiede uno sforzo grande: tutti i giocatori hanno risposto benissimo, dal primo all’ultimo. Tecnicamente abbiamo notevoli margini di crescita, però abbiamo difeso bene fino alla fine a parte qualche situazione in cui ci siamo distratti, abbiamo concesso qualche tiro da tre punti sul quale fino a quel momento eravamo stati migliori. In attacco per un po’ abbiamo eseguito bene il nostro piano partita che prevedeva di attaccarli dentro l’area per poi passare la palla fuori sapendo che loro sono molto grandi e sarebbero stati efficaci nel riempire l’area. Quano l’abbiamo fatto abbiamo costruito buoni tiri da tre punti, ad alta percentuale. Quando non l’abbiamo fatto e ci siamo intestarditi a fare un palleggio in più per andare ancora più vicino a canestro, come sapevamo, non siamo stati altrettanto efficaci e le percentuali nel tiro da due sono scese. Direi che abbiamo avuto un contributo da molti giocatori, l’aspettativa è riuscire a far riposare i giocatori un po’ acciaccati o più stanchi durante la partita per avere un rendimento più omogeneo nell’arco dei 40 minuti, dipendente il meno possibile da quale sia il quintetto in campo. In generale, un grande inizio di Eurolega contro una squadra molto importante e forte”.