Successiva
Precedente
domenica 20 gennaio 2013
Scariolo: “I combattenti hanno spianato la strada”

Coach Sergio Scariolo dopo la vittoria di Caserta: “Abbiamo giocato un primo quarto freddo, presuntuoso, poco intenso. Dopo abbiamo giocato con serenità, abbiamo commesso tante inusuali infrazioni di passi ma prodotto anche break importanti in cui tutti hanno dato un contributo. Chi è uscito dalla panchina ha fatto bene e indicato la strada poi gli altri si sono accodati e anche il primo quintetto ha fatto molte cose bene. Abbiamo vinto sette gare esterne consecutive, ora però dobbiamo rompere la striscia perdente casalinga, che è davvero inusuale e a nessuno di noi era mai capitato nulla di simile. Brindisi e Caserta sono campi difficili, la Juve è stata un’avversaria orgogliosa, ma ora giochiamo più tranquilli, non ci siamo mai fatti prendere dal panico neanche quando siamo andati sotto di 15 punti. Quella pazienza e quella serenità con cui abbiamo giocato oggi dobbiamo averle anche in casa. Green e Bremer sia in campo che fuori hanno migliorato il morale, creato più atmisfera, ma dobbiamo ancora migliorare. Oggi abbiamo inserito un altro giocatore come Radosevic, anche se conosceva già il sistema. Le nostre scelte quasi sempre sono dettate da esigenze difensive ma anche in attacco abbiamo mosso bene la palla, siamo stati altruisti e  generosi. Dovremo essere sempre così. I combattenti hanno fermato l’emorragia, gli altri si sono uniti. Possiamo migliorare molto, esplorare altre opzioni come Bremer e Green insieme, Melli da cinque”.