Successiva
Precedente
venerdì 26 ottobre 2012
Scariolo: “Dobbiamo lavorare sulla difesa”

Così coach Sergio Scariolo dopo la prima sconfitta stagionale in Eurolega: “Abbiamo avuto un approccio positivo, caricando di falli Oleson e Lampe, che era quanto volevamo. Siamo stati in controllo almeno fino alla fine del secondo quarto, quando c’è stata l’azione che vorrei rivedere sulla quale la partita è girata, il fallo di Fotsis, poi il tecnico. In generale credo che i falli di Bourousis siano stati determinanti. Anche se offensivamente abbiamo fatto abbastanza bene nonostante il nervosismo ci abbia un po’ bloccato in qualche momento. Abbiamo segnato 85 punti, ma ne abbiamo subiti 95. E’ chiaro che la nostra squadra ha una vocazione naturale più offensiva che difensiva. Ma nonostante queste caratteristiche servirà più lavoro, più umiltà, più spirito di sacrificio, perché la difesa è fatta soprattutto di questo. Loro hanno giocato intelligentemente caricando di falli Bourousis e attaccando con il pick and roll sia lui che Hendrix. Per le caratteristiche di Ioannis noi fatichiamo contro queste situazioni. Dobbiamo prendere coscienza che, se qualcosa non è naturale per le caratteristiche dei nostri giocatori, deve diventarlo lo stesso a poco a poco, con la voglia di migliorare in un aspetto decisivo del gioco. Può non piacere ma è decisivo lo stesso. I margini di tempo per rimediare lo abbiamo: le mie squadre sono sempre state difensivamente buone o molto buone. E’ una questione più di approccio mentale che tecnico”.