Successiva
Precedente
giovedì 18 aprile 2013
Pops Mensah-Bonsu è arrivato!

La Pallacanestro Olimpia EA7 – Emporio Armani Milano comunica di aver sottoscritto un contratto fino al termine della stagione con il giocatore Pops Mensah-Bonsu, nato a Londra il 7 settembre 1983, 2.06 di statura, ala-centro. Mensah-Bonsu proviene dal Cajasol Siviglia in Spagna. Mensah-Bonsu ha raggiunto questo pomeriggio Milano per cominciare il rituale delle visite mediche.

COSA DICE POPS

“Sono felice di essere arrivato a Milano. Abbiamo alle spalle una lunga storia di trattative cominciate e mai completate, adesso finalmente ci siamo. Sono motivato da due fattori soprattutto, la grande storia di questo club e della città che rappresenta mi spinge a fare di tutto per riportare lo scudetto a Milano, è stimolante, e la possibilità di giocare per coach Scariolo. Lo conosco perché ci ho giocato contro tante volte, anche in Nazionale, abbiamo parlato diverse volte e adesso sono contento di trovarlo dalla mia parte. Ora ci mettiamo al lavoro”.

LA CARRIERA

Mensah-Bonsu, origini ghanesi, si è trasferito negli Stati Uniti per studiare e giocare alla Hun School di Princeton e poi alla St.Augustine Prep School di Atlantic City nel New Jersey. Ha giocato alla George Washington University di Washington, D.C., per quattro stagioni: nel 2004 fu nominato giocatore più progredito dell’Atlantic-10 Conference, nel 2005 fu inserito nel secondo quintetto ideale della conference (12.6 punti, 8.2 rimbalzi), nel 2006 ebbe 12.6 punti e 7.8 rimbalzi di media, fu incluso nel primo quintetto della conference, finì come secondo di sempre di GW nelle stoppate e guidò la squadra – di cui era capitano – fino al numero 6 del ranking NCAA, posizione più alta mai raggiunta dal 1955, e al secondo turno del torneo NCAA dove fu eliminata da Duke. Da professionista, Mensah-Bonsu ha giocato quattro stagioni non consecutive nella NBA (Dallas, Toronto, Houston, San Antonio e New Orleans), nella D-League (Mvp dell’All-Star Game nel 2007), un anno in Italia a Treviso (2007/08, 9.2 punti, 8.3 rimbalzi di media), poi in Spagna a Badalona (più una gara solitaria a Granada in cui segnò 22 punti, catturò 9 rimbalzi, battendo Vitoria e salvando la squadra dalla retrocessione nell’ultima di regular season), in Russia al CSKA Mosca, in Francia a Villeurbanne (16.9 punti, 9.9 rimbalzi per partita), in Turchia al Besiktas vincendo

titolo turco ed Eurochallenge (in quest’ultima competizione è stato nominato Mvp delle Final Four). In Turchia ebbe 13.7 punti e 8.1 rimbalzi di media, in Eurochallenge 17.8 punti e 11.0 rimbalzi con una prova da 26 punti e 20 rimbalzi contro Chalon nella finale per il titolo. Ha vinto anche la gara delle schiacciate dell’All-Star Game turco. Quest’anno, dopo aver firmato con il Maccabi ma essere stato costretto a fermarsi per un infortunio al ginocchio riportato alle Olimpiadi di Londra, ha giocato 7 partite a Siviglia. Nel 2009 ha giocato gli Europei con la Gran Bretagna segnando 13.3 punti a partita con 4.0 rimbalzi in 23.7 minuti di impiego. Alle Olimpiadi del 2012 ebbe 11.5 punti e 8.2 rimbalzi per gara.

LO SAPEVATE?

Al college Pops Mensah-Bonsu era compagno di squadra dell’ex giocatore dell’Olimpia, Mike Hall. Al Besiktas ha giocato insieme a David Hawkins… Mensah-Bonsu si è laureato in psicologia… Si era dichiarato per i draft del 2005 ma poi era tornato sui suoi passi per completare il quadriennio universitario… Al liceo era una promessa sia nel salto in alto che nel salto in lungo… Il nome completo è Nana Papa Yaw Dwene “Pops” Mensah-Bonsu… Ha quattro fratelli… Agli Europei del 2009 la Gran Bretagna era nel girone della Spagna di coach Scariolo contro cui segnò sei punti

SCHIACCIA POPS SCHIACCIA

Pops Mensah-Bonsu in una schiacciata quando vestiva la maglia della Joventut Badalona in Eurolega a Roma