benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

One Day, One Play: da un tiro ben costruito nasce la schiacciata a rimbalzo di Brooks

19/03/2020
TUTTE LE NEWS »

Questa azione nella gara con la Stella Rossa dimostra come un errore su un tiro ben costruito possa generare altre opportunità, in questo caso da una valida esecuzione nasce una schiacciata a rimbalzo d’attacco di Jeff Brooks.

L’azione cominica con Michael Roll che attacca lo spazio per guadagnarsi il suo tiro migliore, ovvero il palleggio, arresto e tiro dalla media distanza. Qui Jeff Brooks compie un movimento intelligente senza palla, ovvero abbandona il post basso per aprirsi sul perimetro, perché Nemanja Dangubic, l’uomo incaricato di marcarlo non ha alcuna possibilità di seguirlo dovendo fermare l’iniziativa di Roll. Brooks aprendosi offre a Roll una ulteriore opportunità di passaggio. E’ esattamente quello che succede quando Roll si trova raddoppiato. Nel momento in cui la difesa è costretta a reagire di fronte ad un attacco che si procura un vantaggio, l’obiettivo diventa trovare il tiro migliore.

Qui Lorenzo Brown deve ruotare e andare a difendere su Brooks, così Brooks può a sua volta girare la palla a Shelvin Mack che fronteggia l’ennesima rotazione difensiva e può scaricare il passaggio su Amedeo Della Valle. La guardia italiana ha tiro aperto da tre. L’errore è il minore dei mali, perché intanto la difesa è completamente sbilanciata. Mentre Michael Ojo non abbandona l’area per stare vicino a Kaleb Tarczewski e catturare il rimbalzo, Lorenzo Brown che non è abituato a fornteggiare un rimbalzista ignora completamente Brooks. Così Jeff può correre a rimbalzo e trova il corridoio libero per la schiacciata!