Successiva
Precedente
giovedì 12 settembre 2013
Olimpia, test a Brindisi e su Sportitalia 2

Torna in campo l’Olimpia dopo i primi giorni di lavoro strettamente milanese. Lo fa al torneo di Brindisi, voluto da BMW Italia, uno dei gold sponsor del club, debuttando domani alle 19.15 con diretta su Sportitalia 2 contro il Banco di Sardegna Sassari, che ha battuto in amichevole sia Roma che Avellino. La squadra di Meo Sacchetti, che ha finito la scorsa stagione seconda in reagular season, è quasi al completo: uniche eccezioni Travis Diener, impegnato agli Europei con la Nazionale italiana, e Juan Fernandez, playmaker lo scorso anno a Brescia e adesso a Sassari, reduce dal Torneo delle Americhe con la Nazionale argentina (Fernandez è stato portato in Italia dall’Olimpia). Presenti tutti gli altri ovvero Marques Green (metà stagione a Milano un anno fa), Drake Diener, Omar Thomas, Caleb Green e Linton Johnson, protagonisti (tranne Diener) di una campagna acquisti di grande livello. Enel Brindisi con l’ex Massimo Bulleri e Pasta Reggia Caserta allenata da Lele Molin – ex Real Madrid – sono le altre partecipanti al torneo che si affronteranno nella seconda semifinale. Sabato (stessi orari, con la finale per il primo posto alle 21.15) le due finali.

L’Olimpia parte la mattina stessa in aereo. Assenti i nazionali Alessandro Gentile e Nicolo’ Melli, restano a casa per le terapie CJ Wallace, Angelo Gigli e Momo Tourè. Samardo Samuels, dopo gli impegni con la Nazionale giamaicana, è atteso per il weekend a Milano. Dell’EA7 Emporio Armani 2013/14 sono disponibili per Brindisi Curtis Jerrells, MarQuez Haynes, Keith Langford, David Moss, Bruno Cerella, Kristjan Kangur e David Chiotti. Con loro ci saranno Andrea Merlati della squadra Under 19, Riccardo Scomparin e gli aggregati Nikita Mescheriakov, Andreja Milutinovic e Kyle Barone. Non ci sarà invece Drago Pasalic che lamenta un problema muscolare.

La settimana prossima l’Olimpia giocherà a Borgomanero contro il Galatasaray (giovedì 19, ore 20), a Pavia contro l’Olimpia Lubiana (sabato 21, ore 18.30)  e a Brescia contro la stessa Lubiana (domenica 22, ore 20).