Successiva
Precedente
giovedì 21 marzo 2013
Olimpia sempre più… Gentile!

Senza Malik Hairston, sarà chiamato a confermare le cifre del girone di ritorno Alessandro Gentile che nelle ultime cinque gare è stato l’elemento più utilizzato, il primo realizzatore di squadra, il primo per valutazione, falli subiti, tiri da due, secondo in rimbalzi e assist. Ecco un po’ di numeri che ne identificano il momento. Qui le game notes scaricabili: EA7-Montegranaro Game Notes

GENTILE, CHE ESPLOSIONE!

Alessandro Gentile ha segnato 60 punti nelle ultime tre partite, 22 contro Siena, 23 a Venezia, 15 contro Cremona, ovvero 20.0 di media. Ecco le sue medie nelle ultime tre gare e dopo l’inserimento in quintetto:

Punti FSubiti Tiri da 2 Liberi Rimbalzi Valutaz.
Quintetto 16.6 4.4 64.1% 72.4% 6.0 19.4
Ultime tre 20.0 5.7 63.0% 70.8% 6.3 24.3

GENTILE NEL RITORNO

Alessandro Gentile ha giocato sei gare nel girone di ritorno ma i suoi numeri sono tutti in ascesa. Ecco le cifre a confronto con quelle stagionali e del girone di andata (da segnalare che nel ritorno Gentile è il top scorer dell’EA7):

 

Fase Punti Minuti T2p TL Rim. Valutaz.
Ritorno 15.3 27.8 64.3% 74.2% 5.3 17.7
Stagione 9.6 20.6 54.8% 76.0% 3.3 8.4
Andata 6.5 16.7 47.1% 78.9% 2.1 1.6

GENTILE, CINQUE DI FILA IN DOPPIA CIFRA

Alessandro Gentile – prima di infortunarsi – ha stabilito a Biella il suo nuovo primato di punti in una singola gara del campionato, con 24. Il suo record precedente apparteneva ai tempi in cui giocava a Treviso e ne segnò 23 a Caserta, stagione 2009/10. Contro Siena ha segnato 22 punti che sono il suo primato personale in maglia Olimpia sul campo di casa. Gentile per la prima volta in carriera ha segnato almeno 20 punti in due gare consecutive e attualmente cavalca una striscia di 5 partite di fila in doppia cifra. Gentile si è distinto quest’anno anche per i suoi prodigiosi recuperi: dopo un intervento alla spalla in estate, è tornato in campo con un mese di anticipo, e dopo la lesione ai flessori di Biella ha fatto il suo rientro con 10 giorni di vantaggio sulla tabella di marcia. Con 19 anni, 6 mesi e 28 giorni Alessandro Gentile è diventato, dopo gara1 di finale scudetto del 2012 a Siena, il terzo giocatore più giovane della storia del basket italiano a partire in quintetto base in una finale scudetto.

GLI “OVER 20” DI GENTILE

Alessandro Gentile quest’anno ha segnato almeno 20 punti tre volte. A Milano il suo massimo era stato di 18 la stagione scorsa. Ecco sotto tutti gli “over 20” della sua carriera inclusi i due di Treviso (a Venezia, ha stabilito anche il record personale di minuti di impiego, 41)

 

Data Partita Punti Minuti
11 aprile 2010 Caserta-Treviso 90-66 23 26
19 maggio 2011 Avellino-Treviso 78-82 20 30
30 dicembre 2012 Biella-Milano 96-99 24 31
3 marzo 2013 Milano-Siena   72-68 22 33
10 marzo 2013 Venezia-Milano 88-97 23 41

 

GLI “OVER 20” ITALIANI

Alessandro Gentile quest’anno ha segnato almeno 20 punti tre volte. Tra i giocatori italiani hanno fatto meglio solo Gigi Datome (Roma) con 8, Pietro Aradori (Cantù) e Daniele Cinciarini (Montegranaro) con 4. A quota 3 ci sono anche Peppe Poeta (Bologna) e Luca Vitali (Cremona).