benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Olimpia On The Road: Rimini Edition/2

17/02/2017
TUTTE LE NEWS »

Il giorno “vuoto” in attesa della semifinale di domani a Rimini contro Reggio Emilia è cominciato tardi dopo l’onda di emozioni e lo spavento della gara vinta con Brindisi con il buzzer-beating tap-in di Milan Macvan. La squadra si è ritrovata alle 11 per un brunch che ha di fatto racchiuso colazione e pranzo anche se non tutti sono riusciti a dormire. Awudu Abass ha fatto la sua colazione ad esempio alle 9 in un salone dove c’era mezzo basket italiano. Dal vice presidente Gaetano La Guardia a molti giocatori di Venezia e Reggio Emilia oltre al coach dei veneti Walter De Raffaele. Per gli assistenti di Jasmin Repesa invece la giornata precedente non era neppure finita: l’analisi video della gara più lo scouting avversario è finito alle 4 di mattina. Dopodiché Mario Fioretti si è recato alla riunione allenatori-arbitri condotta dall’istruttore Roberto Chiari (argomenti dibattuti: i falli sui blocchi, le ricezioni legali e illegali, le infrazioni di passo su partenza, virata e il famoso “Eurostep”, il terzo tempo con cmbio di direzione tra primo e secondo passo che alle volte è talmente rapido che il giocatore scaltro ne aggiunge un terzo), mentre Repesa con Cancellieri amministrava la riunione tecnica delle 12.30.

L’allenamento si è svolto in periferia, a Rimini, nella palestra delle giovanili della squadra locale, i Crabs, con inizio alle 13.15 circa. La prima parte della seduta è strettamente tattica: si analizzano i movimenti chiave di Reggio Emilia in attacco e la conseguente lista delle “cose da fare”. Alle 13.30 entra in azione il preparatore atletico Giustino Danesi, con il fido Luca Agnello, per la riattivazione muscolare. Alle 13.54, finita la parte atletica dell’allenamento, si ritorna a lavorare con la palla, divisi in due gruppi sui due lati del campo sotto l’ala di Cancellieri da una parte e Fioretti dall’altra mentre Repesa si alterna, ora con gli uni e ora con gli altri. Alle 14.10, Coach Repesa annuncia l’analisi di “un’ultima situazione chiave della partita di domani”. Questa volta riguarda l’attacco. Questa sezione finisce alle 14.25. Poi si finisce con lavoro individuale, sia atletico che tecnico.

La cena della vigilia è prevista per le 20. Coach Repesa guarderà le due gare di oggi in televisione. Sarà Paolo Galbiati a seguirle entrambe dal vivo, la prima assieme a Fioretti che poi rientrerà in hotel per accelerare i tempi dell’analisi. Tutto va compresso perché la palla a due verrà alzata alle 17.30 quindi molto presto rispetto al solito.