benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Olimpia: la prima sgambata contro Piacenza promette bene

29/08/2018
TUTTE LE NEWS »

Otto giorni di lavoro per introdurre una sgambata competitiva contro l’Assigeco Piacenza, squadra giovane di A2 e coriacea anche se sfortunata: sul primo possesso si è infortunato al ginocchio sinistro il playmaker Stefano Bossi (in bocca al lupo di cuore!). Non si è tenuto conto del punteggio né dei falli individuali, ma la prima impressione è stata positiva, la squadra ha difeso, protetto il ferro e cercato di correre. Ci sono state ovvie palle perse, soprattutto causate dalla necessità di capire i suggerimenti in campo aperto del missile Mike James, e qualche errore banale al tiro ma anche momenti interessanti, inclusa l’intercambiabilità tra James e Nedovic, nel portare palla e creare dal palleggio per i compagni. Tutti hanno fatto la loro parte, con qualche minuto concesso anche all’aggregato Antabia Waller (autore anche di una tripla su assist di Della Valle) che sarà ancora più utile nelle prossime uscite quando non ci sarà Nemanja Nedovic.

Il primo quintetto scelto da Simone Pianigiani è stato con James e Nedovic da guardie, Micov e Brooks da ali e Gudaitis come centro. Il primo canestro l’ha segnato Arturas Gudaitis da sotto. Di Nemanja Nedovic è stata la prima tripla, poi ne sono seguite altre tre compreso un gioco da quattro punti. Il primo canestro di James è stato una schiacciata in situazione di coast-to-coast ma con l’area piena. Amedeo Della Valle (6/7 dalla lunetta) ha giocato molto da playmaker (erano assenti Curtis Jerrells – risentimento alla pianta del piede sinistro – e Andrea Cinciarini, impegnato con la Nazionale come Christian Burns). Fontecchio ha giocato da ala piccola ma difendendo spesso sul playmaker avversario per alzare la pressione. In campo solo nel primo tempo per precauzione anche Dairis Bertans.

Jerrells si è allenato da solo sia in mattinata che prima dello scrimmage e viene rivalutato per capire se sarà utilizzabile a Castelletto Ticino nel weekend dove non ci sarà Nedovic che sabato raggiungerà la Nazionale serba.

AMEDEO DELLA VALLE
NEMANJA NEDOVIC
MIKE JAMES