benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Next Gen Cup: l’Olimpia troppo “giovane”, ha fatto esperienza

03/12/2018
TUTTE LE NEWS »

La squadra Under 18 dell’Olimpia è stata eliminata secondo previsioni nel concentramento di Pistoia della Next Gen Cup che manderà in scena la fase finale a Firenze in occasione delle Final Eight di Coppa Italia. I ragazzi di Gabriele Zaccardini hanno perso il debutto con Pistoia, poi hanno dato tutto la sera stessa contro Reggio Emilia perdendo di tre in un discusso finale e infine hanno ceduto nell’ultimo quarto contro Cremona. La squadra Under 18 dell’Olimpia quest’anno è stata allestita guardando solo al futuro, in un assetto molto giovane che in questa occasione è stato ulteriormente ringiovanito dall’assenza di Omar Kebe per infortunio e il mancato rientro dal prestito di Alexander Shashkov (l’Olimpia tecnicamente avrebbe un altro 18enne di qualità, Giordano Bortolani che però è in doppio tesseramento a Legnano dove sta segnando quasi 15 punti a partita in A2 e ovviamente non era disponibile). Così l’esperienza è servita per far crescere i ragazzi più giovani, in particolare il playmaker del 2004 Junior Galicia, quattro anni sotto età, il centro Giovanni Tam, del 2003, come anche l’esterno Francesco Gravaghi, che questa settimana sarà impegnato con la Nazionale Under 16. E’ stato un weekend produttivo da questo punto di vista e anche in considerazione dell’eccellente organizzazione e visibilità dell’intero torneo.

FRANCESCO GRAVAGHI
ANDREJ JAKIMOVSKI TOP SCORER DEL TORNEO