Successiva
Precedente
venerdì 21 dicembre 2012
Malik Hairston è il nuovo capitano

Malik Hairston è il nuovo capitano della Pallacanestro Olimpia EA7-Emporio Armani Milano. La decisione è stata presa, a seguito della rescissione consensuale con Omar Cook, nella giornata di oggi. “E’ una grande opportunità di crescita come persona e come giocatore. Ed è anche una grande opportunità per aiutare la squadra a crescere. Cercherò di portare in campo e nello spogliatoio un po’ più di leadership”, dice Hairston che è alla sua seconda stagione a Milano e la terza in Italia.

Malik Hairston è nato il 23 febbraio 1987 a Detroit dove frequentava la Renaissance High School con la quale ha vinto due volte il titolo dello stato del Michigan (nella sua ultima stagione al liceo senza subire sconfitte, 27-0). Ha giocato il McDonald’s All-American Game riservato ai migliori senior del liceo, poi ha scelto di giocare all’università dell’Oregon, dov’è stato primo quintetto di rookie della Pac-10 Conference. L’anno dopo è stato primo realizzatore e secondo rimbalzista di squadra. Nel 2006/07 ebbe 14 punti e 11 rimbalzi nel secondo turno del Torneo NCAA contro UNLV e poi 18 punti contro Florida nei quarti di finale. Da senior ha segnato 16.3 punti di media, primo di squadra, nono nella Pac-10, e fu quinto nella percentuale di tiro da tre. Nel 2008 è scelto al numero 48 dai Phoenix Suns che poi lo cedettero ai San Antonio Spurs. Dislocato agli Austin Toros della D-League, ha un primato personale di 43 punti in una singola partita. Ritornò agli Spurs per giocare 47 partite nella NBA nella stagione 2009/10. L’estate seguente firmò in Italia per Siena. Dopo un infortunio, recuperò in tempo per trascinare la squadra alle Final Four di Eurolega. A fine stagione l’approdo all’EA7 Emporio Armani Milano, dove ha stabilito i suoi primati di punti in una gara (27) e di valutazione (31) e giocato la sua seconda finale scudetto consecutiva.

“Malik Hairston è sempre stato un esempio di professionalità e positività all’interno della squadra – dice il coach Sergio ScarioloCon il nuovo ruolo gli chiediamo di sforzarsi di trasmettere questi tratti al resto della squadra e di essere non solo un esempio ma anche un punto di riferimento per i compagni”.

Hairston è alla sua prima esperienza da capitano a livello professionale, ma ha già occupato il ruolo per due stagioni all’università dell’Oregon, dove si è laureato in scienze politiche, e prima ancora alla Reinaissance High School di Detroit.