Successiva
Precedente
lunedì 1 luglio 2013
Luca Banchi è il coach dell’Olimpia Milano

La Pallacanestro Olimpia EA7 – Emporio Armani Milano comunica che Luca Banchi è il nuovo capo allenatore della prima squadra.

L’Olimpia comunica inoltre che da oggi il preparatore atletico è il sig. Giustino Danesi; i Team Manager della prima squadra sono Filippo Leoni (Basketball Operations) e Simone Casali (direttore dello scouting); Stefano Bizzozero è il nuovo responsabile del settore giovanile.

COSA DICE IL PRESIDENTE PROLI – “Siamo convinti che Luca Banchi sia l’allenatore giusto per recuperare quei valori di impegno, agonismo ed etica del lavoro che fanno parte da sempre dell’Olimpia. In lui abbiamo visto le caratteristiche umane e professionali che cercavamo. Toccato con mano il suo entusiasmo, siamo solo ansiosi di metterci al lavoro per costruire un’Olimpia in cui la nostra gente possa riconoscersi”.

COSA DICE IL NUOVO COACH – “Sono orgoglioso di avere l’opportunità di sedermi su una panchina che è stata di personaggi leggendari come Cesare Rubini, Dan Peterson e Mike D’Antoni tra gli altri. L’Olimpia per molti anni è stata un club di riferimento non solo in Italia. Il mio obiettivo, arrivando a Milano, ricco di stimoli ed entusiasmo, è quello di riportarla a quei livelli. Farò di tutto per riuscirci e mettere in campo subito una squadra di cui i tifosi possano essere orgogliosi”.

CHI E’ LUCA BANCHI - Luca Banchi è nato l’1 agosto 1965 a Grosseto. Ha cominciato ad allenare nella squadra di Grosseto, settore giovanile, per poi lavorare da assistente nell’allora B2 nelle Forze Armate a Vigna di Valle e nella stagione 1986/87 all’Affrico Firenze, dove agisce anche come responsabile del settore giovanile. Nel 1988 viene chiamato da Massimo Faraoni al Don Bosco Livorno, società specializzata nel settore giovanile dove vince tre volte il titolo italiano juniores (1995, 1996 e 1997) producendo giocatori di Serie A come i fratelli Gigena, Samuele Podestà, Walter Santarossa, Daniele Parente. Nel 1997 viene promosso in prima squadra come capo allenatore. Due anni e due finali per la promozione entrambe perse, contro Imola e Trieste (allena anche Brad Miller durante il lockout NBA del 1998 e questi dopo andrà a giocare nella NBA compresa un’apparizione all’All-Star Game), più la nomina come allenatore dell’anno. Proprio Trieste nel 1999 dopo la finale di A2 lo chiama ad allenare la squadra in A1. Con Banchi arriva l’accesso ai playoffs nel primo anno triestino, ma la seconda stagione è sfortunata e finisce anzitempo. Banchi ritorna a Livorno per tre stagioni, tutte in Serie A. Nel 2004/05 passa a Trapani in A2 e nel 2005/06 a Jesi in Legadue dove raggiunge i playoff ma soprattutto lancia Romain Sato. Quest’ultimo lo segue poche settimane dopo a Siena dove viene chiamato per fare l’assistente di Simone Pianigiani. Da assistente, vince sei scudetti consecutivi, quattro Coppe Italia, cinque volte la Supercoppa e due volte Siena raggiunge le Final Four di Eurolega. Nell’estate del 2012 è promosso capoallenatore. Vince la Coppa Italia e poi anche lo scudetto, il suo primo da head coach. Nel campionato italiano al momento è con Carlo Recalcati l’unico ad aver vinto lo scudetto. In tutto ha vinto 7 scudetti senior, 3 scudetti junior, 5 Coppe Italia, 5 Supercoppe. Fanno 20 trofei.

NOTE - Luca Banchi è stato due volte assistente allenatore della Nazionale Juniores, nel 1995 ai Mondiali in Grecia e nel 1996 agli Europei in Francia. Ha allenato anche la Nazionale Under 20 e quella sperimentale che ha vinto un bronzo ai Giochi del Mediterraneo che si aggiunge ad un argento mondiale con la Nazionale Militare… Nella stagione 2010/11 a Siena ha allenato Malik Hairston, a Livorno ha allenato in Serie A anche Jacopo Giachetti… Sposato con Silvia, ha due figli, Margherita e Alessandro