benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

L’Olimpia verso il primo vero appuntamento stagionale: in Supercoppa difende il trofeo vinto nel 2020

16/09/2021
TUTTE LE NEWS »

La Supercoppa italiana si svolge seguendo una formula differente rispetto all’anno passato. Tradizionalmente riservata alle squadre che hanno vinto durante la stagione precedente (per questo nel 2019, pur essendo detentrice del trofeo, l’Olimpia non ha potuto partecipare), lo scorso anno era stata allargata a tutte le formazioni di Serie A, come segnale della ripresa. Quest’anno, hanno partecipato ancora tutte le 16 di Serie A, ma con una variante: le quattro che avrebbero avuto diritto a giocare un’eventuale Final Four (Milano e Pesaro come finaliste della Coppa Italia; Virtus e Milano, di conseguenza sostituita da Brindisi, come finaliste dei playoff) sono state ammesse direttamente ai quarti di finale dove sono state “raggiunte” dalle vincitrici dei quattro gironi eliminatori, ovvero Venezia, Sassari, la neopromossa Derthona e Treviso. Per questo l’Olimpia giocherà il suo quarto di finale proprio contro la Nutribullet Treviso. In caso di ulteriore avanzamento, la semifinale sarebbe contro la vincente del quarto di finale che opporrà Brindisi e Sassari. Si gioca a partire da sabato 18 settembre, l’Olimpia debutta alle 18 contro Treviso. Diretta su Eurosport 2 e Discovery Plus.

L’Olimpia ha vinto le ultime quattro edizioni della Supercoppa cui ha partecipato e ha raggiunto la finale nelle ultime sei. Nel 2016 ha vinto la competizione per la prima volta, a Milano, sconfiggendo Cremona in semifinale e Avellino in finale 90-72 (15 punti di Ricky Hickman e 11 di Zoran Dragic). In quell’occasione Kruno Simon è stato nominato MVP della competizione, dopo i 25 punti segnati nella gara decisiva. Nel 2017 ha vinto a Forlì sconfiggendo Trento in semifinale e poi Venezia in finale (82-77). Jordan Theodore è stato nominato MVP grazie ai 29 punti segnati in finale (12 punti e 8 rimbalzi per Arturas Gudaitis; 14 per Andrew Goudelock). Nel 2018, l’Olimpia ha vinto a Brescia, battendo la stessa Brescia in semifinale 81-59 e poi Torino in finale 82-71, con Vlado Micov MVP (17 punti). Lo scorso anno, a Bologna, l’Olimpia ha vinto battendo prima la Reyer Venezia in semifinale 76-67 con 19 punti di Malcolm Delaney, e poi la squadra di casa, la Virtus Bologna, 75-68 con 17 punti di Gigi Datome. Delaney è stato nominato MVP.

L’Olimpia ha giocato la finale anche nel 2014 a Sassari (battuta Brindisi in semifinale, poi venne sconfitta da Sassari in finale) e nel 2015 a Torino (battuta Venezia in semifinale poi venne battuta a sua volta da Reggio Emilia), oltre alla gara unica del 1996, persa con Verona. In tutto è 10-3 a livello di Final Four, 16-3 contando tutte le partite valide per la Supercoppa, 4-3 in finale.

Quest’anno la formula prevede una Final Eight, con tutte le gare dei quarti di finale in programma sabato 18, poi un giorno di sosta, e quindi semifinali e finali, il che ricalca molto da vicino il formato della Coppa Italia, anche se qui a nessuno capiterà di dover giocare tre partite in tre giorni. Si giocherà all’Unipol Arena, che non è la stessa sede della passata edizione, ma l’arena di Casalecchio di Reno.

LA SUPERCOPPA 2016
LA SUPERCOPPA 2017
LA SUPERCOPPA 2018
LA SUPERCOPPA 2020
MALCOLM DELANEY MVP 2020