benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

L’Olimpia Milano annuncia l’arrivo di Luis Scola: “Credo che ci divertiremo”

29/09/2019
TUTTE LE NEWS »

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica di aver firmato l’ala forte di 2.07 Luis Scola per tutta la stagione. Luis Scola, nato il 30 aprile 1980 a Buenos Aires, Argentina, proviene dalla squadra cinese degli Shangai Sharks e in quella precedente ha giocato a Shanxi sempre in Cina. “Abbiamo voluto Luis Scola – dice il general manager dell’Olimpia, Christos Stavropoulos – perchè, dato per scontato il suo valore come giocatore, ha le caratteristiche che vogliamo nei giocatori scelti per il nostro progetto”. “Sono felice di avere questa opportunità di giocare a Milano in questo momento della mia carriera ed è ancora più speciale avere l’opportunitdà di giocare per un allenatore come Ettore Messina. Credo che ci divertiremo”, ha detto Scola.

LA CARRIERA – Scola ha cominciato a giocare in Argentina nel Ferrocarril Oeste, poi si è trasferito in Spagna, a Vitoria dove è rimasto fino al 2007 (una stagione in prestito a Gijon). Ha vinto due titoli nazionali, tre Coppe del Re e due Supercoppe. E’ stato due volte primo quintetto di EuroLeague e una volta secondo quintetto. Con Vitoria ha giocato due volte la finale di EuroLeague (2001 e 2007), altre due volte le Final Four. In tutto ha giocato 144 gare di EuroLeague con 2054 punti segnati (14.3 di media) e 810 rimbalzi. Nel 2002, è stato scelto al numero 56 dei draft NBA da San Antonio, ma si è trasferito in America nel 2007 dove ha giocato cinque anni a Houston, poi a Phoenix, Indiana, Toronto, Brooklyn. In totale, 743 gare di cui 505 in quintetto con 8.882 punti segnati, 12.0 punti di media e 6.7 rimbalzi. Con la Nazionale argentina ha vinto l’oro olimpico 2004, il bronzo olimpico nel 2008, l’argento mondiale nel 2002 e nel 2019.

NOTE – Ai Mondiali di Pechino, Scola ha segnato 17.9 punti e 8.1 rimbalzi di media. La sua stagione più produttiva nella NBA il 2010/11 quando segnò 18.3 punti per gara a Houston. Il massimo di rimbalzi per partita risale alla stagione 2008/09 con 8.8. Nel 2007/08 è stato primo quintetto di rookie nella NBA. Ha giocato anche 48 gare di playoff.

Ecco il video ufficiale di Benvenuto