Successiva
Precedente
giovedì 5 settembre 2013
L’Olimpia adesso va in campo…

Ultime ore di training camp per l’Olimpia: questa mattina primo stop rispetto alla programmazione (lo staff si è dedicato al rafting, un gruppo di giocatori assieme al preparatore atletico Giustino Danesi hanno perlustrato la zona in bicicletta), oggi allenamento, domani mattina lieve rifinitura e poi il via per Bolzano. Alle 18.30 scrimmage contro gli Stings Mantova, squadra molto competitiva per la Legadue Silver. L’incasso sarà devoluto in beneficenza per sostenere le zone colpite dal terremoto nell’Emilia Romagna.
Coach Luca Banchi porterà tutti in campo ad eccezione di David Chiotti, che fino a lunedì non è utilizzabile a causa dell’operazione alla mano: Curtis Jerrells, MarQuez Haynes, Momo Tourè, Bruno Cerella, David Moss e Kristjan Kangur – a discrezione dell’allenatore – potrebbero debuttare in maglia Olimpia. Con loro Keith Langford, attualmente capitano della squadra, e gli aggregati Nikita Mescheriakov, Andreja Milutinovic, Drago Pasalic e Kyle Barone. A disposizione anche i giovani Riccardo Scomparin, Andrea Merlati e il baby Lorenzo Restelli, uno dei campioni d’Italia Under 17. Gli stessi 14 il giorno seguente scenderanno ad Alzano Lombardo (ore 17.30) per affrontare nella prima uscita ufficiale la PMS Torino, squadra di Legadue Gold.
Il primo avversario, Mantova, schiera tra gli altri alcuni ragazzi proveniente dalla Serie A come Veccia (Reggio Emilia) e Piunti (Montegranaro), anche se per l’Olimpia la presenza più significativa è quella di Mike Nardi che è addirittura un ex (Mantova ha anche tesserato un centro americano, da South Carolina, Johndre Jefferson, 17 punti e quasi 14 rimbalzi nella seconda lega israeliana). Torino è una squadra molto forte per la categoria, allenata da Stefano Pillastrini: l’americano, anche se finora non ha giocato, è Ronald Steele, visto a Montegranaro la passata stagione, giocatore fisico e duro, poi ha preso Valerio Amoroso, anche lui da Montegranaro, più Massimo Chessa (ex Sassari, Biella e Verona) e confermato gli eroi della promozione ovvero Lorenzo Gergati (guardia), Marco Evangelisti (ala piccola), Daniele Sandri (esterno di scuola Treviso). Non ci sarà Stefano Mancinelli, infortunato, mentre Jakub Woicjechowski, italiano cestisticamente ma polacco è stato l’ultimo taglio della nazionale e quindi non dovrebbe esserci.

RAFTING TIME PER LO STAFF

Mattinata di rafting nell'ultimo giorno di training camp per lo staff capitanato dal coach Luca Banchi e dal general manager Flavio Portaluppi. Con loro il medico Acquati, l'assistente Sodini, il fisioterapista Monzoni, il preparatore atletico Agnello e last but not least il magazziniere Alessandro Barenghi

BICI E CASCATE

Per MarQuez Haynes foto-ricordo con cascata sullo sfondo (in alto). Quez è stato uno dei giocatori che pilotati dal preparatore atletico Giustino Danesi si sono dati alla bicicletta lungo i sentieri di montagna sterrati. Con loro Drago Pasalic, Curtis Jerrells e David Moss