benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

L’EuroLeague 2019/20 è nata: 18 squadre e modifiche al regolamento tecnico

28/06/2019
TUTTE LE NEWS »

Il Board Esecutivo di EuroLeague ha approvato tra le varie cose la lista delle 18 squadre partecipanti alla prossima EuroLeague assegnando una wild card allo Zenit San Pietroburgo, che diventa così la terza squadra russa a partecipare alla competizione, assieme ai campioni del CSKA Mosca e al Khimki Mosca, ammesso come miglior formazione della VTB League. La prossima stagione comincerà il 3-4 ottobre, la regular season terminerà entro il 10 aprile, con 34 gare e sette doppi turni.

Le 18 partecipanti sono: Alba Berlino (Germania), Anadolu Efes Istanbul (Turchia), A|X Armani Exchange Milano (Italia), Stella Rossa Belgrado (Serbia), CSKA Mosca (Russia), FC Barcellona Lassa (Spagna), FC Bayern Monaco (Germania), Fenerbahce Beko Istanbul (Turchia), Khimki Mosca (Russia), Kirolbet Baskonia Vitoria (Spagna), LDLC Asvel Villeurbanne (Francia), Maccabi Fox Tel Aviv (Israele), Olympiacos Pireo (Grecia), Panathinaikos OPAP Atene (Grecia), Real Madrid (Spagna), Valencia (Spagna), Zalgiris Kaunas (Lituania), Zenit San Pietroburgo (Russia).

Sono state inoltre introdotte quattro modifiche al regolamento tecnico:

  • La palla a due viene ripristinata ed elimina il possesso alternato
  • In caso di violazione sulla palla a due all’inizio del primo periodo o dell’overtime, il possesso è consegnato a metà campo con 24 secondi da giocare e non 14 con palla rimessa nella metà campo offensiva
  • I falli tecnici alla panchina, all’allenatore o ad un giocatore non sono conteggiati come falli di squadra
  • Qualora gli arbitri fermino la partita per correggere il tempo sul cronometro, quest’ultimo viene riprostinato al suo valore originale, nel tempo rimanente nella gara e nello “shot clock”, e la rimessa effettuata laddove il cambio di possesso è avvenuto