benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

I primi momenti milanesi del Chacho Rodriguez

01/08/2019
TUTTE LE NEWS »

Il primo impatto del Chacho a Milano è alle spalle. Firmato il contratto che lo legherà all’Olimpia per i prossimi tre anni e trascorse le prime ore tra visite mediche e una prima presa di contatto con il nuovo ambiente, oltre a qualche lodevole tentativo di esprimersi già in italiano, Sergio Rodriguez è tornato a casa per ultimare le sue vacanze. Rientrerà dopo ferragosto per la ripresa dell’attività e la presentazione ufficiale. “E’ una grande sensazione essere qui. Quando firmi per un club come l’Olimpia fai anche un passo importante per la tua carriera. Darò tutto quello che ho per aiutare tutti i giocatori dell’Olimpia ad essere pronti per competere in ogni torneo cui parteciperemo”, ha spiegato Rodriguez.

El Chacho arriva a Milano dopo due anni a Mosca e il successo nell’ultima EuroLeague, con il quale ha bissato quella conquistata nel 2015 a Madrid con la maglia del Real. In seguito è stato un altro anno nella NBA a Philadelphia dopo le quattro stagioni di inizio carriera. “Milano è uno dei club al top in Europa – dice Sergio -. Per me era importante restare al livello più alto, in EuroLeague, e poi anche giocare in un paese differente. Il campionato italiano è importante e vorrei provare a vincerlo. Infine, il progetto che Ettore Messina sta costruendo è stimolante, e così la città. Milano è fantastica. Io e la mia famiglia siamo felici di vivere qui. Non vedo già l’ora di cominciare la preseason”.

Succederà il 19 agosto, giorno del raduno, poi dal 20 anche qualche movimento sul campo da basket. “Quello che porto è soprattutto energia. Voglio trasmettere energia positiva a tutti, al club, ai compagni a tutti e in ogni competizione. Mi piace giocare con la mentalità giusta per vincere sempre. Farò tutto quello che serve per giocare al livello più alto”, conclude El Chacho.

Ecco il video del primo giorno milanese di Sergio Rodriguez