Storia

1950

Romeo Romanutti

Nato a Spalato, cresciuto a Trieste, Romeo Romanutti è stato uno dei tanti triestini che hanno fatto la storia dell’Olimpia. Nel 1949/50 fu il capocannoniere del campionato italiano giocando nella Lega Nazionale Trieste. L’estate seguente fu acquistato dal Borletti dove avrebbe disputato otto stagioni consecutive, le ultime due con il marchio Simmenthal, vincendo la classifica marcatori di nuovo nel 1955/56. A Milano vinse in tutto sei scudetti ma ci arrivò che era già un nazionale (partecipò alle Olimpiadi di Londra del 1948 saltando quelle del 1952 per problemi di lavoro!). Lasciò l’Olimpia nel 1958, a 32 anni, giocò per due stagioni a Varese e una a Vigevano. E’ scomparso nel 2008, a quasi 82 anni. Come giocatore era un’ala piccola di 1.90, grande tiratore e realizzatore ma soprattutto un atleta, che amava correre in contropiede. Nell’Olimpia giocava accanto ad un altro giocatore con caratteristiche simili, Sergio Stefanini. Tre volte Stefanini precedette Romanutti come primo realizzatore del campionato. Tra i due c’era una rivalità sana ma inevitabile. Si contendevano onori e palloni.

  • aoc
  • aon
  • bmw
  • fossil
  • luxottica
  • SAP
  • umana