benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Gioco di Squadra: altruismo e cooperazione marchiati Olimpia

06/02/2018
TUTTE LE NEWS »

Il progetto “Gioco di Squadra” è un percorso rivolto agli alunni delle scuole primarie (quarto e quinto anno) e delle scuole secondarie di primo grado (primo anno) e si svolge in dieci scuole del territorio di Milano e dell’area metropolitana.

E’ composto da tre incontri volti a illustrare, far sperimentare e rendere comprensibile ai ragazzi il concetto di sport di squadra: il primo in classe, di riflessione e discussione sui valori sportivi e non caratteristici di una squadra, quali la collaborazione, il rispetto dei ruoli, delle regole, dei compagni e degli avversari, la forza di un gruppo unito; il secondo in palestra dove, utilizzando il basket quale sport di sfondo, si riprendono i temi trattati in classe mettendoli in campo attraverso il gioco; infine il terzo incontro, al Forum di Assago, in occasione delle partite casalinghe di campionato dell’Olimpia Milano, dove si invitano i bambini a partecipare alla Scuola di tifo “Fieri Guerrieri”, tifando e incoraggiando i propri campioni e praticando sempre un tifo positivo.

In questa prima parte dell’anno le scuole che hanno partecipato al progetto sono state le seguenti: Centro Scolastico Giovanni Paolo II, Melegnano (MI); IC Mediglia plesso Bustighera, Milano; Istituto Maria Immacolata, Gorgonzola (MI); Scuola Primaria E. Morante, Milano; ICS Buzzati, Milano.

Ogni istituto ha partecipato con due classi. I bambini incontrati in classe e in palestra sono stati circa 280 di cui 180 circa presenti anche al terzo incontro che prevedeva la partita. Da quest’anno inoltre è stata estesa la possibilità di partecipare alla partita anche alle altre classi delle scuole aderenti al progetto, riuscendo cosi a far vivere ad un numero maggiore di bambini, ed ai loro genitori, l’esperienza della scuola di tifo.

Alla fine di ogni ciclo di incontri numerose insegnanti hanno confermato che alcuni dei temi affrontati in classe e ripresi poi in palestra hanno aiutato gli alunni a capire meglio il concetto di collaborazione e aiuto. Felici i bambini, colpiti dai temi trattati, dai giochi praticati e naturalmente dal tifo espresso durante le partite. Nella seconda parte dell’anno scolastico incontreremo altri cinque Istituti aderenti al progetto.