Successiva
Precedente
venerdì 25 ottobre 2013
Coach Banchi: “Giocate importanti di chi aveva sofferto”

Ecco cosa ha detto coach Luca Banchi dopo la vittoria dell’Olimpia sullo Zalgiris nel video di Olimpia Milano Tv: “E’ stata un’ottima partita, una prestazione di notevole intensità. Siamo in una fase ancora iniziale della nostra storia però l’autorevolezza avuta stasera è promettente. La partita è nata sotto cattivi auspici, complice l’infortunio di Gentile che fino a pochi minuti dall’inizio pensavamo non fosse in grado di giocare. Poi è stata la sua volontà quella di giocare e decisivo il suo contributo soprattutto nei primi 20 minuti, perché si dilatasse il vantaggio. L’unica recrminazione è che nel secondo periodo, quando Kaunas è passata a zona, abbiamo costruito tiri di qualità egregia, aperti, ma li abbiamo sbagliati e questo ha ridato a loro un po’ di fiducia. In questo momento della stagione non è così preoccupante che poi Kaunas, visto il valore dell’avversario, abbia avuto la possibilità di rientrare. E’ più importante e promettente che una partita, tornata sui binari dell’equilibrio, sia stata vinta con autorevolezza trovando protagonisti fino a quel momento silenti come Samuels e Langford che hanno trovato le giocate chiave per mandare in bonus Kaunas, guadagnare liberi preziosi, per trovare a rimbalzo d’attacco extra possessi importantissimi. Per gicoatori come Jerrells, Moss e Melli è stata una gara lineare ma chi sembrava fuori ha trovato giocate importanti che si sono rivelate preziosissime per la squadra. Abbiamo vissuto la vigilia pensando fosse una gara fondamentale per le Top 16 e avevamo addosso un po’ più di pressione dei nostri avversari perché un passo falso in casa ci avrebbe complicato il cammino. Adesso riflettiamo su quanto il gioco possa migliorare ma ripartiamo con una dote preziosa: energia, combattività, entusiasmo dimostrati con buona continuità nell’arco della gara”.