Successiva
Precedente
mercoledì 23 ottobre 2013
Coach Banchi: “E’ presto ma è già spareggio”

Debutto casalingo di Eurolega per l’Olimpia Milano con lo Zalgiris Kaunas, campione d’Europa nel 1999 a Monaco di Baviera (sconfitta in finale la Virtus Bologna), vincitore della Saporta Cup 1998 a Belgrado (sconfitta in finale proprio l’Olimpia), ottavo confronto ufficiale tra queste due squadre, 4-3 il bilancio per i lituani che hanno vinto le ultime tre gare incluse le due della passata stagione. Stella dello Zalgiris è Sarunas Jasikevicius, quattro volte vincitore dell’Eurolega con tre squadre differenti (Barcellona, Maccabi due volte, Panathinaikos). Assente Ksistof Lavrinovic, cinque volte scudettato a Siena. Per l’Olimpia sono fuori Kristjan Kangur e Angelo Gigli. Va in panchina David Chiotti.

Ecco cos’ha detto coach Luca Banchi alla vigilia (sopra il video di Olimpia Milano Tv): “Quella con Kaunas a tutti gli effetti ha le sembianze di una sfida-spareggio. Se Istanbul e Madrid sono le favorite annunciate del girone, dietro ci sono quattro squadre che potrebbero dover lottare fino alla fine per accedere alle Top 16. Siamo soltanto alla seconda partita ma ci dovrà dare il segnale che quanto fatto vedere con Varese potrà avere un seguito. Kaunas è una squadra molto esperta, con giocatori che l’Eurolega l’hanno addirittura vinta e cercheranno di venire a Milano e imporre la loro personalità. Noi speriamo di avere il supporto del pubblico ricevuto con Varese, vorrei che tutti capissero quanto è importante per noi e il nostro futuro giocare una grande gara e afferrare una vittoria che ci permetta di guardare con fiducia ad un calendario che dopo ci impone altre due trasferte consecutive”.

David Moss prosegue le terapie dopo l’infortunio alla spalla di Brindisi. “Quella con lo Zalgiris sarà una partita dura come tutte perché loro sono esperti e noi cerchiamo ancora il nostro equilibrio e ancora in rodaggio. La partita con Varese ci ha detto cosa si deve fare per vincere, difendere e passarci la palla. Dovremo farlo anche con Kaunas”.

Nicolò Melli è reduce dal record personale di rimbalzi in una gara di Eurolega: “Sarà il campo a dirci che partita sarà con lo Zalgiris, ma se avremo più fame e più desiderio di loro avremo maggiori possibilità di vincere anche contro una formazione abituata a fare l’Eurolega tutti gli anni ed esperta”.

OLIMPIA-ZALGIRIS SU OLIMPIAMILANO TV

Ecco il match-preview di Olimpia-Zalgiris nella presentazione di Olimpia Milano Tv.