benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

C’è lo Zalgiris a Milano, Messina: “Dobbiamo difendere come nella prima parte di stagione”

19/11/2020
TUTTE LE NEWS »

Nemmeno il tempo di metabolizzare la prima sconfitta interna della stagione, contro la Stella Rossa, e per l’Olimpia è già il momento di tornare in campo, venerdì 20 novembre (ore 20.45, diretta su ed Eurosport 2 ed Eurosport Player) contro lo Zalgiris Kaunas. Anche la squadra lituana ha perso in casa la prima partita del doppio turno settimanale, contro il CSKA. L’Olimpia ha reintegrato ufficialmente Malcolm Delaney – assente dal primo quarto della vittoria sul Real Madrid – e Kevin Punter – al debutto stagionale in EuroLeague -, a parte il rientro di Ricky Moraschini, non utilizzato contro la Stella Rossa. Si aggiungono a Vlado Micov, che era rientrato già in occasione della trasferta di Valencia. Lo Zalgiris non avrà l’argentino Patricio Garino per infortunio, ma ha già recuperato Rokas Jokubaitis.

COACH ETTORE MESSINA – “Dopo una sconfitta casalinga tornare in campo è sempre difficile, soprattutto dovendo affrontare una formazione veloce e aggressiva come è lo Zalgiris. Contro la Stella Rossa abbiamo giocato una partita difensiva scadente, ma in EuroLeague se vogliamo vincere delle partite dobbiamo tornare a difendere come abbiamo fatto nella prima parte della stagione. Il reintegro dei giocatori che erano infortunati e le incertezze del calendario hanno senza dubbio determinato degli squilibri, ma questa non può diventare una scusante, semmai darci un motivo per compattarci ancora di più”.

ZACH LEDAY – “E’ una partita importante per noi, che vogliamo vincere, imparando dagli errori commessi con la Stella Rossa. Dovremo essere estremamente concentrati sui dettagli e fare le cose che sappiamo fare”.

GLI ARBITRIEmilio Perez (Spagna), Saso Petek (Rep. Ceka), Sergio Silva (Portogallo).

Milano-Zalgiris EuroLeague Round 10: tutte le curiosità statistiche scaricabili

LO ZALGIRIS – I campioni di Lituania hanno vinto le prime quattro partite della stagione di cui tre in trasferta, e cinque delle prime sei, ma arrivano a Milano reduci da tre sconfitte in fila, anche se tutte contro squadre di prima fascia, Real Madrid, Maccabi e CSKA Mosca. La guardia Marius Grigonis, giocatore del mese di ottobre, sta segnando 15.6 punti di media, ha il 50.0% da tre con oltre quattro tentativi a partita, e ha 33/33 dalla lunetta. Oltre a lui sono sempre partiti in quintetto Thomas Walkup (7.7 punti, 4.8 assist di media) e Steve Vasturia (46.2% da tre). I due lunghi dello starting five più utilizzato sono Nigel Hayes (8.2 punti di media) che gioca anche da ala piccola e Joffrey Lauvergne (9.6 punti, 4.9 rimbalzi). Dalla panchina partono il playmaker Lukas Lekavicius che sta tirando con il 60.0% da tre, il giovanissimo talento Rokas Jokubaitis, il bomber Arturas Milaknis, uno dei più grandi specialisti della storia, l’ala-centro Augustine Rubit (7.8 punti, 69.0% da due) e la bandiera Paulius Jankunas, oltre al centro Martin Geben.

I PRECEDENTI VS. ZALGIRIS – Le due squadre si sono incontrate 17 volte con un bilancio di 10-7 per lo Zalgiris, 8-4 nell’era EuroLeague. Nella stagione 1985/86, lo Zalgiris di Arvydas Sabonis vinse 80-79 contro l’Olimpia a Kaunas, ma Milano si rifece in casa vincendo 95-66. La stagione successiva, quando l’Olimpia avrebbe vinto la prima delle due Coppe dei Campioni consecutive, si impose sullo Zalgiris due volte su due, 75-71 in casa, 100-85 a Kaunas. Lo Zalgiris si impose invece nella finale di Saporta Cup del 1998 (82-67). Nella stagione 2016/17 ci fu l’ultima vittoria Olimpia a Kaunas, 88-84 con 17 punti di Andrea Cinciarini e 13 di Awudu Abass. Lo scorso anno, l’Olimpia ha vinto 85-81 con 17 punti e sei assist di Sergio Rodriguez e 14 punti di Jeff Brooks nella partita di Milano perdendo invece a Kaunas dopo un tempo supplementare 105-97 nonostante i 18 punti a testa di Vlado Micov, Sergio Rodriguez e Kaleb Tarczewski.

LA ZALGIRIS CONNECTIONZach LeDay lo scorso anno ha vinto il titolo lituano giocando nello Zalgiris. In tutto ha giocato 28 partite di EuroLeague e 24 nella lega lituana. Proprio LeDay segnò 19 punti nella vittoria dello Zalgiris sull’OIimpia nella partita di Kaunas.

NOTE –  Vlado Micov ha una striscia aperta di nove gare in doppia cifra e con una tripla a bersaglio. Ha segnato almeno un canestro da tre in 13 delle sue ultime 14 gare giocate. Sergio Rodriguez ha segnato almeno una tripla in 18 delle ultime 19 apparizioni. Kevin Punter ha segnato una tripla in ognuna delle ultime 13 partite di EuroLeague. Michael Roll è secondo nel tiro da tre con il 64.7% alle spalle di Kyle Kuric del Barcellona.

KEVIN PUNTER
MALCOLM DELANEY
KYLE HINES