Successiva
Precedente
mercoledì 18 settembre 2013
Borgomanero: in campo contro il Galatasaray

Torna in campo dopo un’altra dura settimana di lavoro l’Olimpia. Alle 20 di giovedì 19 settembre gioca a Borgomanero contro il Galatasaray, squadra di Eurolega che ha vinto il titolo turco nell’ultima stagione. Incasso in beneficenza a favore della Casa di accoglienza Piccolo Bartolomeo curata dall’Associazione Mamre, e il Collegio Don Bosco di Borgomanero che ha appena ultimato i lavori del nuovo impianto di riscaldamento della Chiesa di Maria Ausiliatrice e l’impianto di illuminazione dei campetti posti a fianco del Paladonbosco.

IL MOMENTO - L’Olimpia ha giocato quattro partite, contro Mantova (Legadue Silver), Torino (Legadue Gold) e poi a Brindisi contro due squadre di Serie A (Sassari e Caserta). Il bilancio è 3-1 nonostante un roster largamente incompleto. A Brindisi, Keith Langford è stato il miglior realizzatore con 15.5 di media nelle due gare, David Moss ha tirato con il 75% da tre su 8 tentativi complessivi.

LA SQUADRA - L’unica novità è Momo Tourè, che ha recuperato dall’infortunio al ginocchio della partita di Bolzano (contro Mantova). Il ragazzo di Angera ha rceuperato ed è disponibile con Curtis Jerrells, MarQuez Haynes, Keith Langford, David Moss (fermo un giorno e mezzo per un problemino alla caviglia), Bruno Cerella, Kristjan Kangur (che sta ricevendo le attenzione dei media estoni dov’è una specie di eroe nazionale dopo la qualificazione agli Europei di Ucraina 2015) e David Chiotti.

GLI ASSENTI - A parte i due nazionali, Alessandro Gentile e Nicolò Melli, che in contemporanea saranno impegnati con l’Italia nel quarto di finale contro la Lituania, non ci saranno Angelo Gigli (che sta proseguendo il recupero dal problema al ginocchio che gli ha impedito di essere a Lubiana), Samardo Samuels che sta lavorando a parte per mettersi in condizione di unirsi ai compagni da lunedì, come farà CJ Wallace che ha smaltito anche l’influenza del weekend.

IL GALATASARAY - Ha già giocato numerose amichevoli sia in Turchia (l’ultima vinta di 8 contro il Khimki Mosca) che in Italia (Varese e Siena) ma con un organico molto incompleto. Presenti solo Jamont Gordon (ex Fortitudo e CSKA Mosca), Zoran Erceg, Milan Macvan, Fulkar Aldemir e Erwin Dudley. Si sono già visti, ma non sempre, Cenk Akyol (ex Avellino) e Henry Domercant (ex Siena per due stagioni). Sono attesi però anche Ender Arslan, Sinan Güler, Carlos Arroyo, Manuchar Markoishvili e Nathan Jawai, tutti reduci da impegni con le loro nazionali. Al completo il Galatasaray è squadra da playoff di Eurolega.

 

SAMUELS AL LAVORO

Samardo Samuels al tiro. Il pivot giamaicano sta lavorando individualmente per mettersi nelle condizioni atletiche necessarie per unirsi ai compagni a partire dalla prossima settimana.

CJ ON THE BIKE

Tra operazione di ernia e influenza il ritorno in campo di CJ Wallace ha subito qualche lieve ritardo. Eccolo lavorare sulla cyclette a bordo campo. Il rientro in gruppo avverrà anche per lui la prossima settimana

IL RECUPERO DI ANGELO

Anche Angelo Gigli lavora a parte, ma il giorno del rientro in gruppo è vicino. Il romano ha dovuto marcare visita durante la preparazione con la Nazionale. Qui al tiro

KEITH ON THE MOVE

Va a canestro Keith Langford contro David Chiotti. K-Freeze è stato uno dei più brillanti nelle prime uscite anche se in questo periodo della preparazione gli alti e bassi sono la regola

LE ISTRUZIONI DEL COACH

Le indicazioni del coach Luca Banchi durante l'allenamento al Lido. La squadra va avanti con un programma che prevede quasi sempre due sedute al giorno