Successiva
Precedente
martedì 5 novembre 2013
Banchi: “Difesa, umiltà, costanza armi vincenti”

Coach Luca Banchi parla di umiltà, atteggiamento costante e difesa come le armi della terza vittoria consecutiva dell’EA7 Emporio Armani contro Pistoia: “Nell’analisi di questa partita occorre partire dalle premesse. Affrontavamo una squadra neopromossa, senza vittorie, con cinque giocatori del quintetto, tutti quasi esordienti in campionato e quindi con un basso livello di conoscenza. Potevano essere le condizioni per un approccio sbagliato. Fin dal ritorno da Madrid abbiamo lavorato sull’idea che questa squadra debba costruirsi una mentalità anche nell’approccio umile persino in partite come quella di stasera in cui sicuramente non abbiamo visto il nostro volto migliore. Merito anche di Pistoia che ha giocato una partita energica, combattiva, con un quintetto atipico che cambiando su tutti i blocchi ci ha messo un po’ in difficoltà, ha rallentato la circolazione della palla, l’attacco si è fermato e hanno sempre messo un difensore atletico come Washington su esterni più piccoli. Abbiamo costruito la nostra partita sulla difesa, su un atteggiamento costante di grande combattività ed eenrgia. Il dato schiacciante a rimbalzo è emblematico. Le percentuali di tiro cui abbiamo costretto Pistoia altrettanto. Mi piace l’idea di avere una squadra consapevole del talento che ha e questo talento in alcuni frangenti è decisivo, ma è stato importante essere stati umili come stasera. Abbiamo pareggiato l’intensità di Pistoia che veniva da una settimana particolare, il cui coach aveva lanciato segnali importanti e ha avuto risposte in termini di combattività. Ma noi non siamo stati da meno in una serata in cui l’attacco non è stato fluido come dovrebbe essere”.