Successiva
Precedente
sabato 13 aprile 2013
Ale Gentile a Radio Deejay

Ieri, venerdì 12 aprile, Alessandro Gentile è stato ospite degli studi di Radio Deejay, nella trasmissione condotta da “Frank e Sarah Jane”. Ha scherzato (“Il luogo più strano in cui mi sono addormentato? Sul lettino del dentista, credo che mi abbia tradito l’anestesia. Ma anche in aeroporto, quella però era stanchezza”), ha parlato di se stesso (“La NBA è il sogno di qualsiasi ragazzo giochi a basket, ma non ne faccio una malattia, se non succede sono felicissimo di restare in Europa ma soprattutto di restare per tanto tempo qui a Milano”), dei suoi inizi (“Ho fatto tanti sport, anche l’hockey su prato, ma non volevo saperne del basket fino a quando, pigro, mia madre mi intimò di fare qualcosa al ritorno in Italia da Atene. Già che c’ero decisi di provare con il basket e dopo pochi allenamenti ero stregato”), della sua famiglia (“Il segreto è la cucina di mia nonna, è lei che ci vizia. In casa siamo tutti competitivi, a casa d’estate quando Nando batte me e Stefano si mette a girare attorno per il campo a braccia alzate gridando di essere ancora il più forte di tutti noi. Ma gioca e ha vinto molto anche mia zia Imma”), di calcio (“Mi piace il Napoli ma non sono un grande tifoso”) e infine di NBA (“Mi sono sempre piaciuti i Lakers”). Alla fine Ale ha espresso il desiderio di tornare: “I ragazzi sono simpatici, pieni di energia e mi hanno messo a mio agio. Non avevo mai partecipato ad uno show radiofonico dal vivo. Mi è piaciuto molto”.