Successiva
Precedente
sabato 1 settembre 2012
Ad Alzano, subito bene l’Olimpia

Cinque periodi di 10 minuti, punteggio riazzerato dopo ogni periodo e il terzo tutto dedicato ad Under e aggregati. Ma è stata una buonissima sgambata quella di giovedì sera ad Alzano Lombardo, contro l’Angelico Biella che mostrava il nuovo asse Russel Robinson-Craig Brackins più i 220 centimetri di Gino Cuccarolo. L’EA7, di ritorno dal ritiro di Cavalese, ha sostenuto il primo impegno agonistico della nuova stagione vincendolo – ufficiosamente – 102-85, con cinque uomini in doppia cifra nonostante una ripartizione equilibrata del minutaggio. “E’ stato un allenamento, servito a spezzare la fase di prestagione: abbiamo giocato a porte aperte per dare modo ai tifosi di vederci in azione ma è stato un allenamento”, dice il coach Sergio Scariolo.

Read MoreAssenti Alessandro Gentile e Nicolò Melli, ambedue reduci da infortuni, più David Chiotti e Rok Stipcevic, impegnati con le squadre nazionali, l’EA7 ha schierato come primo quintetto iniziale della stagione Cook, Basile, Hairston, Fotsis e Hendrix. Incassato uno 0-6 iniziale, è stata cambiata marcia e il resto è venuto facile. “Quest’anno non avremo un quintetto ben definito, voglio coinvolgere tutti”, ha detto alla fine Scariolo pur precisando che “ovviamente differiranno i minutaggi”. Richard Hendrix, al debutto in Italia, ha segnato 14 punti, inclusi 7 subito all’inizio del quarto dei cinque periodi giocati, molto lineare la prova di Malik Hairston, andato in crescendo, e subito molto tirato Keith Langford, top scorer della sgambata con 16 punti. In doppia cifra anche Antonis Fotsis, con 14 punti, e l’aggregato Ernests Kalve, 10 punti centellinati nel corso della gara. Interessanti le prove dei giovani Lorenzo Bartoli, Andrea Amato e Dario Piva. Bartoli ad esempio ha messo due triple mancine consecutive, Amato ha impressionato per velocità e facilità nel distribuire la palla oltre ad aver segnato 7 punti (Bartoli 8).

Il tabellino dell’EA7: Hairston 14, Hendrix 14, Langford 16, Fotsis 14, Kalve 10, Bartoli 8, Amato 7, Bourousis 9, Marconato 1, Cook 3, Giachetti 3, Basile 3. Oggi l’EA7 riposa, Nicolò Melli partecipa a Modena alla presentazione del Trofeo EA7-SAIE3 dell’8 e 9 settembre al Palapanini. Il prossimo impegno agonistico è mercoledì 5 a Reggio Emilia contro la Trenkwalder.

THE GREEK DUNKING MACHINE

Antonis Fotsis va a schiacciare nell'ultimo dei cinque periodi della gara di Alzano

MALIK THE UNIQUE

Il tiro di Malik Hairston già ben centrato...