benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

A Mosca il grande ritorno di Vlado Micov

10/10/2017
TUTTE LE NEWS »

La stagione europea dell’Olimpia comincia giovedì (ore 19.00 italiane, Eurosport Player, EuroLeague Tv dall’estero) a Mosca contro il CSKA, una delle grandi favorite, presenza fissa alle Final Four, raggiunte 14 volte negli ultimi 15 anni, anche se con otto sconfitte in semifinale di cui quattro negli ultimi cinque anni. Nel 2016 però ha vinto il suo settimo titolo europeo. Si tratterà del ritorno su una panchina di EuroLeague per Coach Simone Pianigiani, che disputò la competizione per l’ultima volta nel 2013. E’ un debutto assoluto per Jordan Theodore, Amath M’Baye, Cory Jefferson e Kaleb Tarczewski. Qui puoi scaricare le: CSKA-Olimpia Game Notes EuroLeague

LA VLADO MICOV CONNECTION

Vlado Micov ha giocato 131 partite di EuroLeague nella sua carriera. Tra queste 61 sono state disputate con la maglia del CSKA Mosca nelle stagioni 2012/13 e 2013/14. In entrambi i casi il CSKA ha giocato le Final Four. In maglia CSKA il suo record di punti in una singola partita è di 20, segnati contro il Fenerbahce nel primo anno e contro lo Zalgiris Kaunas nel secondo. In due anni ha vinto due volte la VTB. E’ stato compagno di squadra in ambedue le stagioni di Andrei Vorontsevich e Viktor Khryapa mentre ha giocato un anno con Kyle Hines e Nikita Kurbanov. Micov è l’unico ex in campo.

BERTANS – Lo scorso anno giocava con Will Clyburn al Darussafaka. Clyburn ora è al CSKA Mosca. Nel 2014/15 a Kuban, Nikita Kurbanov (striscia aperta di 19 tiri liberi a segno) giocava assieme a Mantas Kalnietis.

CSKA: LA STORIA

Fondato nel 1924, il CSKA ha vinto tra il 1945 e il 1990 ben 24 titoli sovietici con giocatori leggendari quali Sergei Belov, Vladimir Tkachenko, Gennadiy Volnov, Yuri Andreev, Anatoli Myshkin e Sergei Tarakanov. Il coach storico del club è stato il grande colonnello Alexander Gomelsky. Pur rinunciando ai giocatori stranieri, all’epoca proibiti nell’ex URSS, il CSKA vinse quattro titoli europei, il primo nel 1961 poi nel 1963, nel 1969 e nel 1971 battendo in finale Varese. Dopo un periodo di decadenza a livello internazionale, il CSKA è ritornato alla ribalta alla fine degli anni ’90 e nelle ultime 15 stagioni ha raggiunto le Final Four 14 volte; con un record fantasmagorico di 14 su 14 nelle serie di playoffs (l’unica volta in cui non fece le Final Four in realtà non si qualificò neppure per le Top 16). Nel 2005 con le Final Four a Mosca, la squadra allenata da Dusan Ivkovic arrivò alla semifinale imbattuta solo per perdere con Vitoria. L’anno dopo arrivò l’italiano Ettore Messina a guidare la squadra a quattro consecutive apparizioni in finale. Nel 2006 vinse il titolo europeo a Praga dopo 35 anni di astinenza e nel 2008 riuscì a ripetersi. Entrambe le volte battendo in finale il Maccabi. La squadra è allenata da Dimitris Itoudis, greco, ex assistente di Zeljko Obradovic al Panathinaikos, con cui è tornata a vincere il titolo nel 2016 a Berlino battendo in finale il Fenerbahce diretto proprio da Obradovic. Negli ultimi cinque anni il CSKA è 68-6 in casa in EuroLeague, 16-1 l’anno passato (battuta solo dal Fenerbahce che vanta tre di quelle sei vittorie), per il 91.8% di successi.

QUESTO E’ IL CSKA MOSCA

Il CSKA Mosca ha dovuto fare i conti in estate con la perdita di Milos Teodosic, passato ai Los Angeles Clippers della NBA. Per ovviare ha firmato dai Philadelphia 76ers Sergio Rodriguez, ex playmaker del Real Madrid, MVP di EuroLeague nel 2014. Nello stesso settore è stato preso dallo Zalgiris Kaunas il francese Leo Westermann che andrà a sostituire Aaron Jackson. Altri due colpi sono stati Will Clyburn, ala atletica del Darussafaka, e Othello Hunter, veterano di EuroLeague che ha giocato a Olympiacos e Real Madrid nelle ultime quattro stagioni (è a meno 2 rimbalzi dai 500 in carriera). Il resto della squadra è rimasto grosso modo inalterato con le conferme di Nando DeColo, che ha una striscia aperta di 20 gare consecutive in doppia cifra, il lungo tiratore Andrei Vorontsevich, Vitali Fridzon (a tre triple dalle 200 in carriera), Kyle Hines (uomo di ferro, 111 presenze consecutive senza infortuni, perenne candidato come difensore dell’anno), Cory Higgins, specialista dell’uno contro uno, e Viktor Khryapa, veterano che per infortunio non ha giocato in campionato, un’ala che è stato nella NBA. Nelle due gare di VTB League giocate finora, ambedue in trasferta, ha vinto in modo perentorio, prima 87-72 sul campo dell’Enisey (Higgins 14, Hunter 12 e 8 rimbalzi), e poi 92-72 ad Astana con 24 punti di De Colo e 20 di Clyburn.

Qui il video degli highlights della vittoria su Astana

NOTE OLIMPIA IN EUROLEAGUE

PRESENZE – Mantas Kalnietis è il giocatore dell’Olimpia con il maggior numero di gare di EuroLeague disputate, 154. Unico oltre le 100 presenze tra gli altri è Vladimir Micov. Ecco il dettaglio:

Giocatore Presenze
Mantas Kalnietis 154
Vladimir Micov 131
Zoran Dragic 91
Patric Young 52
Andrew Goudelock 49
Andrea Cinciarini 47
Dairis Bertans 32
Arturas Gudaitis 27
Awudu Abass 25
Davide Pascolo 22
Marco Cusin 12
Simone Fontecchio 10
Jordan Theodore Esordiente
Cory Jefferson Esordiente
Amath M’Baye Esordiente

ASSIST – Mantas Kalnietis è a tre assist dai 500 in carriera. Si trova attualmente al 23° posto nella classifica di tutti i tempi comandata da Dimitri Diamantidis. Kalnietis è anche a due rimbalzi dai 350.

PIETRE MILIARI – Andrew Goudelock gioca la gara numero 50 della sua carriera in EuroLeague. Ha una striscia di 24 gare consecutive in doppia cifra e di 10 gare con almeno 10 di valutazione… Vladimir Micov è a 14 recuperi dai 100 per la carriera: ha rubato almeno un pallone in 10 delle ultime 11 gare giocate. Micov ha anche una striscia di partite con almeno una tripla arrivata a quota otto…

CLASSIFICA COACH – Questa è la classifica degli allenatori Olimpia per numero di vittorie nella massima competizione internazionale (l’attuale EuroLeague).

Allenatore V P %
Cesare Rubini 48 16 75.0
Mike D’Antoni 15 5 75.0
Dan Peterson 31 13 70.4
Franco Casalini 24 12 66.7
Aleksandar Djordjevic 2 1 66.7
Franco Marcelletti 14 8 63.6
Luca Banchi 25 27 48.1
Piero Bucchi 14 22 38.9
Sergio Scariolo 10 16 38.5
Jasmin Repesa 11 29 27.5
Lino Lardo 3 8 27.2
Attilio Caja 3 11 21.4

COACH OLIMPIA NELLE COPPE – Contando anche le altre competizioni europee (non figurano coloro che hanno allenato solo in EuroLeague), questa la graduatoria degli allenatori Olimpia.

Allenatore V P %
Cesare Rubini 69 20 77.5
Mike D’Antoni 37 11 77.0
Dan Peterson 47 17 73.4
Bogdan Tanjevic 20 8 71.4
Franco Marcelletti 27 11 71.0
Franco Casalini 34 15 69.4
Filippo Faina 22 15 59.4
Marco Crespi 14 12 53.8
Attilio Caja 12 14 46.1
Jasmin Repesa 17 33 34.0

PIANIGIANI NELLE COPPE – Ecco anno per anno la carriera da capo allenatore di Simone Pianigiani nelle competizioni internazionali:

Stagione Squadra Coppa V P % Risultato
2006/07 Siena Eurocup 10 4 71.4 Quarti
2007/08 Siena EuroLeague 17 7 70.8 Final Four
2008/09 Siena EuroLeague 13 7 65.0 Quarti
2009/10 Siena EuroLeague 11 5 68.7 Top 16
2010/11 Siena EuroLeague 16 6 72.7 Final Four
2011/12 Siena EuroLeague 13 7 65.0 Quarti
2012/13 Fenerbahce EuroLeague 7 11 38.9 Top 16
2016/17 Hapoel Ger. Eurocup 17 6 73.9 Semifinale
Totale 8 stagioni 104 53 66.2