Successiva
Precedente
venerdì 28 dicembre 2012
A Biella l’ultimo impegno del 2012

L’EA7 Emporio Armani raggiunge Biella nella serata di sabato per affrontare domenica alle 18.15, diretta televisiva su Milanow, l’Angelico. Si gioca nello stesso impianto in cui Alessandro Gentile e Nicolò Melli hanno segnato 18 punti a testa all’ultimo All-Star Game. Ex di lusso sono JR Bremer e Keith Langford, anche se il primo è reduce da un viaggio di andata e ritorno dagli Stati Uniti per questioni familiari e Keith non ha ancora recuperato da un infortunio allal ginocchio e continua ad allenarsi a tratti. L’Olimpia cavalca una striscia vincente in trasferta di quattro gare. Si tratta dell’ultimo impegno del 2012. Qui tutte le curiosità della partita e le statistiche: Angelico-EA7 Game Notes

MILANO-BIELLA: I PRECEDENTI

Sono solo 28 i precedenti tra Milano e Biella con 16 vittorie dell’Olimpia e 12 della squadra piemontese. A Biella il parziale è di 8-6 per l’Angelico. Il momento più importante di questo confronto risale alla stagione 2008/09 quando si affrontarono in semifinale dopo che nel primo round l’Angelico aveva eliminato Roma 3-2 e l’Olimpia si era sbarazzata di Teramo 3-1. In semifinale, l’Olimpia prevalse ancora 3-1, vincendo gara4 all’attuale Lauretana Forum.

I PERICOLI DI BIELLA

Trey Johnson con 17.7 punti segnati a partita, pur avendo giocato solo sei gare, è già il quarto realizzatore del campionato di Serie A. Statisticamente l’altro dato di rilievo è la leadership del playmaker dell’Angelico, Russell Robinson, nelle palle recuperate, 2.7 a partita. Robinson è anche il quinto miglior tiratore dalla lunetta con l’89.5%. Craig Brackins (tagliato però nella giornata di venerdì e quindi non utilizzato) invece è settimo nel tiro da due con il 62.7%.

LA MILANO-BIELLA CONNECTION

JR Bremer ha giocato 22 partite a Biella nella stagione 2005/06, allenatore Alessandro Ramagli, con 7.6 punti e 2.4 assist di media. Fu la sua prima stagione italiana. Keith Langford ha giocato a Biella nella stagione 2007/08: dopo un’esperienza a San Antonio nella NBA e in D-League, fu firmato dal club piemontese, allenato allora da Luca Bechi, con il quale giocò 9 partite con 13.9 punti e 5.3 rimbalzi a partita. Poi il trasferimento a Bologna.

ARBITRI, SORTEGGIO E DESIGNAZIONI

Quest’anno le designazioni arbitrali avvengono per sorteggio per quanto riguarda primo e secondo arbitro (estratti tra due liste di merito), il terzo è aggiunto dal designatore Grossi. La terna di Biella-Milano sarà composta da Luigi Lamonica, Luca Weidmann e Denny Borgioni.

EA7, DIFESA DA TRASFERTA?

L’EA7 Emporio Armani subisce 76.9 punti di media a partita, settima squadra del campionato di Serie A. Ma limitatamente alle sei gare giocate in trasferta i punti subiti diventano 69.7, il secondo dato del campionato dopo i 62.7 concessi da Siena. Siena, Varese e Sassari in trasferta sono 5-1, l’Olimpia è 4-2 e cavalca una striscia di quattro successi in fila. In queste quattro gare: Siena ha segnato contro l’Olimpia 67 punti, Cremona 59 punti, Montegranaro 76 e Pesaro 70, uguale 68 punti subiti a partita. In generale nelle sei trasferte, l’Olimpia ha concesso il 43.9% nel tiro da due, terzo valore di tutta la serie A.

TIRI LIBERI:  LANGFORD STRISCIA A QUOTA 14…

Dopo 19 tiri liberi consecutivi a segno, Keith Langford ha sbagliato l’unico tentativo di Cremona ma subito dopo ha ricominciato la serie che adesso è aperta a quota 14 e ora è al comando della graduatoria che vede Ioannis Bourousis al sesto posto.

Giocatore Squadra Tiri liberi %
KEITH LANGFORD Milano 33/34 97.1
Gigi Datome Roma 64/67 95.5
Drake Diener Sassari 33/36 91.7
Bootsy Thornton Sassari 31/34 91.2
Russell Robinson Biella 34/38 89.5
IOANNIS BOUROUSIS Milano 34/39 87.2