benvenuto nel sito ufficiale olimpiamilano.com

Top 10 Olimpia in EuroLeague: da Kuz alla tripla di Mike James

03/12/2018
TUTTE LE NEWS »

L’EuroLeague dell’Olimpia è stata molte cose nelle prime 10 gare tra cui anche un concentrato di giocate emozionanti e canestri spettacolari che hanno riempito le classiche Top 10. Qui abbiamo scelto dieci azioni che identificano le prime dieci partite.

Numero 10: Kuzminskas reverse dunk – Questo succede quando la circolazione della palla è perfetta. Mindaugas Kuzminskas attacca il close-out difensivo e arriva come un missile a canestro permettendosi il lusso di schiacciare in rovesciata esibendo tutto il suo atletismo.

Numero 9: James per Tarczewski – L’attenzione merbosa delle difese – anche le più preparate come quella del CSKA Mosca – per Mike James apre spazi importanti per i compagni. Qui il siluto di MJ pesca Kaleb Tarczewski solissimo dentro l’area per una schiacciata tonante. Tarczewski non a caso ha il 71% dal campo. In quella gara James ha stabilito il suo primato di 12 assist in una sola partita.

Numero 8: James per Bertans – Giocata difensiva ovvero una palla rubata di Mike James (quarto di specialità) permette a Dairis Bertans di beneficiare di un assist e dimostrare di essere ancora il jet di quand0’era più giovane. Bertans è uno dei migliori tiratori di EuroLeague ma qui schiaccia anche.

Numero 7: l’acrobazia di Jeff Brooks – Qui Vlado Micov sbaglia il tiro da tre in modo inusuale ma Mike James va a recuperare la palla e, in aria, riesce a indirizzarla verso Jeff Brooks. I 24 secondi stanno scadendo quindi JB non ha modo di controllare la palla e prendere un’altra decisione che non sia schiaffeggiarla verso il tabellone trovando un canestro incredibile.

Numero 6: Nedovic rubata e schiacciata – Ad Atene nel secondo tempo, Nemanja Nedovic ruba palla in difesa e si invola solitario in contropiede per schiacciare. E’ stata quella del Pireo la sua grande notte. In precedenza aveva eseguito la stessa giocata: palla rubata e fuga in contropiede.

Numero 5: la stoppata di Gudaitis – Anthony Randolph è uno dei migliori atleti di EuroLeague. Qui attacca il ferro lungolinea ma ad intimargli lo stop è Arturas Gudaitis che inchioda al tabellone proteggendo il ferro ed eliminando un canestro sicuro.

Numero 4: Curtis Jerrells al buzzer – Contro l’Efes, la zampata mancina al buzzer del primo tempo di Curtis Jerrells, un missile dall’angolo cadendo fuori campo che è anche una prodezza personale.

Numero 3: Micov ruba palla, Nedovic “assist” Brooks – Un contropiede condotto in modo perfetto che nasce dalla palla rubata da Maicov in difesa, il passaggio in profondità per Nedovic e il suo altruistico passaggio “alley-oop” per la schiacciata del giocatore più verticale dell’Olimpia, Jeff Brooks.

Numero 2: James sotto le gambe per Gudaitis – Mike James nell’esecuzione a metà campo contro la difesa dell’Olympiacos manda a canestro per la schiacciata Arturas Gudaitis. E’ uno degli assist più belli della prima parte di stagione dell’intera EuroLeague.

Numero 1: James al buzzer contro l’Efes – Questa giocata non è solo bella, per presenza di spirito, capacità di adattamento, per la qualità del difensore(Vasiljie Micic, uno dei migliori in assoluto) e per il tempo. Ma ovviamente lo è soprattutto per la sua importanza. Tecnicamente non è un buzzer-beater perché l’Efes ha avuto un’altra opportunità dalla rimessa, ma è la madre di tutte le giocate spettacolari ed efficaci al tempo stesso.

Ecco infine il video di tutte le giocate.