Successiva
Precedente
venerdì 14 giugno 2013
17-0 di parziale e l’U17 approda nei quarti

Un secondo quarto devastante, 30-8 il parziale, ha portato l’Armani Junior a +22 all’intervallo chiudendo di fatto l’ottavo di finale tra Olimpia e Pistoia. Con Alberto Navarini di nuovo a disposizione, dopo l’infortunio della gara di esordio, l’Olimpia stenta un quarto contro una squadra in possesso del talento di Della Rosa e di Moretti, figlio di coach Paolo Moretti. Nel secondo quarto, Milano esplode, piazza un 17-0 e uccide la partita. ”Brava Pistoia a metterci in difficoltà a inizio gara – dice il coach biancorosso Paolo Galbiati – Poi abbiamo cominciato a difendere, ad arginare Della Rosa e Moretti e a restare nelle nostre regole. Potevamo chiuderla con un vantaggio maggiore, ma sono soddisfatto della prova dei ragazzi. Siamo alla Finale Nazionale, il più importante evento della categoria; aver preso una batosta come quella con Loano ci ha fatto bene”. Oggi alle 21.00 un quartodi finale da brividi contro Casalpusterlengo, l’altra favorita per il titolo italiano. Scontro che sembrava destinato ad avverarsi solo più avanti nel torneo e invece arriva prematuro.

Armani Junior Milano – FF Pistoia 75-56

Olimpia: Navarini 2, Fumagalli, Colombo 7, Restelli 5, Carzaniga 7, Vercesi 1, Pecchia 20, Bristot, Pastori 4, Hamadi 17, Di Meco 5, Picarelli 7. All. Galbiati

Pistoia: Lazzeri 2, D’Angelo 7, Della Rosa 11, Moretti 7, Natali 10, Navicelli 3, Macigni, Pelucchini 12, Colombo, Romano ne, Lucherini, Giusti 4. All. Biagini